Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pietro Senaldi, sospetto sulla crisi di governo congelata: "Matteo Renzi aveva avuto rassicurazioni al telefono"

Chi ha perso dal braccio di ferro tra Matteo Renzi e Giuseppe Conte? "Noi ovviamente, perché il governo va avanti". Per Pietro Senaldi ognuno ha ottenuto quello che voleva, anche il fu rottamatore: "Per una volta l'ex leader di Italia Viva voleva davvero fare il governo e non ottenere solo le poltrone". A ostacolarlo ci hanno pensato maggioranza e opposizione: "Ha tentato di andare avanti - prosegue il direttore di Libero - magari dopo aver parlato con Luigi Di Maio, Nicola Zingaretti e Matteo Salvini, ma non c'era nessuno disponibile". Insomma, Renzi non avrebbe trovato terreno fertile e così non ci resta che sperare "nella prossima volta".

Dai blog