Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Oregon, il presidente Trump dichiara lo stato d'emergenza per gli incendi: evacuato mezzo milione di persone

Non si fermano gli incendi che stanno devastando il nord-ovest dell'Oregon, dove sono state evacuate 500mila persone. Il presidente Trump ha firmato la dichiarazione di emergenza. Le fiamme sono arrivate molto vicino alla città di Molalla, a circa 50 chilometri da Portland, innescando un ordine di evacuazione obbligatorio per la locale comunità. L'evacuazione ha coinvolto più del 10% dei 4,2 milioni di abitanti dello Stato, secondo quanto riferito dall'Ufficio per la gestione dell'emergenze dell'Oregon. Tra i centri più colpiti c'è la cittadina di Phoenix. La governatrice Kate Brown ha fatto sapere che sono andati a fuoco più di 900mila acri (364mila ettari) negli ultimi tre giorni.

Dai blog