Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Allarme terrorismo? Io sono entrato a S. Pietro con un coltello

Martedì 13 gennaio 2015, a poche ore dall'ennesimo allarme terrorismo e dalle minacce dirette dell'Isis a Roma e al Vaticano sono entrato all'interno della basilica di San Pietro con un coltello da cucina affilato, in grado di ferire o uccidere qualcuno se a brandirlo fosse stato un terrorista. Il coltello aveva la lama in ceramica, ma nella sua struttura erano presenti materiali ferrosi. E' regolarmente passato ai varchi gestiti dalla polizia (il racconto dettagliato con tutti i particolari si può leggere sull'edizione del quotidiano Libero di giovedì 15 gennaio 2015), ed è entrato con me nella Basilica. Dopo i fatti di Parigi sono in effetti aumentate le auto della polizia nei dintorni di San Pietro. Ma non sembra esserci troppa tensione, e i controlli non sono serrati come ci si sarebbe attesi. Purtroppo è di questa leggerezza che spesso approfittano i terroristi. E' incredibile che la guardia sia così bassa anche nel momento in cui il cuore della cristianità è minacciato apertamente e molti servizi segreti arabi- come quello israeliano- hanno messo in guardia il governo italiano. Questo video è stato girato nella speranza di aiutare le forze dell'ordine ad aumentare il livello di guardia come sembra necessario.

Dai blog