Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Milano, immigrato urla e si spoglia sul bus. Silvia Sardone: "Ecco la città di Beppe Sala"

“Le immagini che mi sono giunte oggi da uno dei tram della linea 14 dimostrano il degrado senza fine in cui è piombata la Milano amministrata dalla sinistra - tuona Silvia Sardone -. Un immigrato, dopo urla senza senso e i richiami del conducente, ha pensato bene di spogliarsi e cambiarsi a bordo del mezzo pubblico come se fosse uno spogliatoio. È assurdo, nel 2019, assistere a scene del genere, ma non stupisce viste le politiche adottata dall'amministrazione comunale. Beppe Sala e Majorino hanno voluto riempire la città di immigrati, accogliendo chiunque, e questi purtroppo sono i risultati. La gente ormai ha paura a salire su filobus e tram non solo perché scippi e aggressioni sono all'ordine del giorno, ma anche perché abbondano gli squilibrati senza alcun ritegno verso la decenza”, conclude la Sardone, consigliere comunale ed europarlamentare della Lega. Leggi anche: "Usa bambini come scudo umano": Meloni contro Zingaretti

Dai blog