Cerca

Gioiello in estinzione?

Scala dei Turchi, la denuncia: la spiaggia paradiso della Sicilia sbriciolata da maltempo e turisti

3 Dicembre 2019

0

La natura si ribella e i turisti arrivano a frotte. I gradoni naturali di Scala dei Turchi, quell'angolo di paradiso a Realmonte (in provincia di Agrigento), si stanno sbriciolando. In particolare, alcuni massi sarebbero precipitati dalla parete rocciosa verso il gradone di marna bianca e il mare. La denuncia è stata lanciata dall'associazione ecologista "Mare amico", la quale attribuisce le cause al maltempo, ma soprattutto al sovraffollamento turistico. Il sito siciliano, candidato a diventare patrimonio Unesco, è assalito ogni estate da centinaia di migliaia di turisti, i quali inconsapevolmente danneggiano quella stessa parete rocciosa che mostra segni di cedimento.

Per approfondire leggi anche: Le spiagge più belle della costa italiana

La spiaggia era stata riaperta ai turisti da poco, dopo il crollo del lato est. Adesso, considerato il pericolo della caduta di massi, il sito potrebbe essere soggetto a nuovi interventi. La linea la traccia la stessa associazione "Mare amico", secondo cui urge "un'opera di responsabilità [...] provvedendo alla chiusura del versante ovest, attuando una seria programmazione e contingentando le presenze". Scala dei Turchi ha ufficialmente bisogno di aiuto.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Sergio Mattarella alla Prima della Scala, un curioso video da dietro le quinte

Maria Giovanna Maglie, Stasera Italia
C'è un pinocchio e un grande Mes, scopriteli su Camera con Vista
Matteo Salvini allontana i giornalisti dallo stand della Lega: "Tanto scrivono quello che vogliono"

media