Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vincenzo De Luca sfotteva la sanità lombarda, ora in Campania indagano il suo braccio destro

Per mesi ha imperversato sul web con video nei quali, con il suo italiano forbito e tagliente, stuzzicava la Lombardia martoriata dal Covid, rivendicando i successi della sanità campana, povera ma efficiente. Ora, però, il governatore campano, Vincenzo De Luca, si ritrova il presidente del suo Consiglio regionale, Gennaro Oliviero, tra gli indagati nell’inchiesta sulla asl di Caserta.  Una vicenda che avrebbe scoperchiato numerosi episodi di assenteismo, corruzione, gare d’appalto truccate proprio nell’ambito sanitario e nel quale a Oliviero, esponente Pd come il governatore, viene contestato il reato di traffico di influenze. In totale sono 79 le persone indagate, 12 gli arrestati. Per ora De Luca tace e forse medita sul tempo che, magari sarà galantuomo, ma certo ha un gran senso dell’ironia.

Dai blog