Cerca
Logo
Cerca
BREAKING NEWS "Non rubate il Quirinale". Libero in campo. Berlusconi al Colle, ecco la petizione: contro Travaglio, per l'Italia | Firmate qui
+

In Onda, Parenzo e De Gregorio: brigatisti coraggiosi? Pietro Senaldi: "L'ultimo delirio di quelli che lanciano l'allarme-fascismo"

Il condirettore di Libero Pietro Senaldi commenta le polemiche contro il leader della Lega Matteo Salvini: “Siparietto a In Onda, su La 7, con protagonisti David Parenzo, Concita De Gregorio, il filosofo Galimberti e Marianna Aprile. La discussione è stata surreale: paragone tra terrorismo rosso e la Bestia di Morisi. Ci vuole un bel salto logico. Ovviamente il terrorismo rosso è meno pericoloso della Bestia, dicono. Vittime fatte dal terrorismo rosso, svariate centinaia; vittime di Morisi, zero. Paragonano la violenza verbale a quella fisica, sostenendo che quella verbale sia peggio di quella fisica. Poi Galimberti ha aggiunto che almeno le Brigate rosse avevano un’ideologia: a parte che ce n’è una anche dietro la Lega, ma anche il Nazismo ne aveva una eppure non lo giustifica. Infine, sopraffina valutazione della De Gregorio: almeno  i terroristi erano coraggiosi perché sparavano e rischiavano la vita. Per lo più a persone inermi, veramente, in altri contesti si chiamerebbe vigliaccheria. Questi sono coloro che poi lanciano l’allarme per il ritorno del fascismo…”

Dai blog