Cerca

Opportunità

Meghan Markle, retroscena: "Ha spinto Harry a trasferirsi in Canada per farlo diventare governatore generale"

15 Gennaio 2020

0

Mentre il passo indietro di Harry e Meghan Markle duchi di Sussex dai doveri connessi al loro status di reali manda in sollucchero i giornali di gossip in Italia, c' è una nazione nella quale questa decisione è oggetto di dibattito e attesa. È il Canada, paese che è una monarchia e ha Elisabetta come regina e i Windsor come famiglia reale. Lo scrive Italia oggi in edicola mercoledì 15 gennaio. La regina è rappresentata da un governatore generale nominato da Londra ma proposto dal primo ministro canadese, attualmente Justin Trudeau. Ad oggi il governatore generale è l' ex astronauta Julie Payette, in carica dal 2017; e la stampa inglese ipotizza che nel 2022 possa essere sostituita da Pel di Carota, Harry. Una cosa simile toccò al principe Carlo nel 1975: venne proposto come governatore generale dell' Australia, ma poi non se ne fece nulla. Stavolta potrebbe essere diverso.

Per approfondire leggi anche: Meghan Markle, l'ultima minaccia

Da tempo che nel paese si discute se diventare una repubblica oppure mantenere il legame con Londra. Al momento il primo ministro Trudeau ) non ha aperto bocca sul tema; in compenso, un sondaggio di pochi giorni fa ha rivelato che il 61% dei canadesi vorrebbe Harry come successore della Payette ma la Monarchist league of Canada. La mossa dei Sussex (più che altro di Meghan, quella che porta i pantaloni a ben vedere) non è sbagliata: il Canada è grande come l' America, è multiculturale e moderno ma resta una nazione inglese nella testa, nella cornice diciamo così. È solo questione di capire come i due si guadagneranno da vivere e se Carlo passerà ancora il real appannaggio al turbolento figlio. 

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev (19/05/2019)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Emilia Romagna, Stefano Bonaccini s'infuria con la sicurezza: "Basta, fate solo casino. Sto parlando in tv"
Emilia Romagna, papà Borgonzoni al comitato di Stefano Bonaccini: "Non mi dispiace per mia figlia Lucia"
Silvio Berlusconi telefona a Jole Santelli, Dudù "rovina" la festa di Forza Italia: imbarazzo in Calabria

media