Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lucia Borgonzoni, il contestatore la attacca al seggio: la risata della leghista, lezioni di democrazia

Siamo al seggio di Bologna, dove ha appena votato Lucia Borgonzoni, candidata della Lega la cui vittoria potrebbe segnare la fine del governo M5s-Pd, oltre che il crollo della roccaforte rossa. E dopo il voto, la Borgonzoni rilascia delle dichiarazioni ai giornalisti: "In caso di vittoria chiederemo che il governo se ne vada a casa...". Ma alle sue spalle c'è un contestatore, il quale urla: "Fate schifo, vergogna, avete rotto i co***". La Borgonzoni lo sente. E se la ride. "Aspettiamo che finisca". Ma l'invasato non finisce e continua ad urlare. E la Borgonzoni se la ride ancora, rilassata, sorridente, a differenza del tipo democratica. Già, lezioni di democrazia. "Potrei quasi girarmi", conclude la leghista. Leggi anche: Lucia Borgonzoni, così al seggio: la sinistra impazzisce Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Dai blog