Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Prescrizione, Maria Elena Boschi: "Per il M5s è importante mantenere la bandierina perché sono in difficoltà"

Sulla prescrizione Matteo Renzi è pronto a tutto qualora Pd, M5s e Leu proseguano nella strada dell'emendamento al mille-proroghe o di un decreto ad hoc che contenga il lodo Conte bis. Dunque, resta in campo l'ipotesi della mozione di sfiducia al Guardasigilli Alfonso Bonafede."Noi speriamo che la notte porti consiglio però obbiettivamente ormai domani o dopodomani (oggi 11 febbraio o il 12, ndr) al massimo in commissione si arriverà a un voto. Noi abbiamo l'emendamento Annibali e sembra un buon punto di mediazione", spiega Maria Elena Boschi, capogruppo di Italia viva alla Camera, al termine dell'assemblea dei gruppi con Renzi a Palazzo Giustiniani. Leggi anche: "Un moralista dei miei stivali: la mia attesa lunga 10 anni": Clemente Mastella azzera Bonafede "Noi lasciamo aperta la possibilità che si possa trovare un punto di incontro, ma mi sembra ormai difficile, Certo non può essere il Conte bis per noi il punto d'incontro". Quanto al Movimento 5 stelle, conclude la Boschi, "per loro è importante mantenere la bandierina della prescrizione perché sono in difficoltà, se ne assumeranno la responsabilità".  Fonte video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Dai blog