Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini contro l'Unione Europea: "Riprendiamoci i 58 miliardi che abbiamo dato a Bruxelles"

Nel mirino di Matteo Salvini, in questo momento di drammatica emergenza dovuta al coronavirus, ci finisce l'Unione Europea. Il leader della Lega, nel corso di una diretta Facebook, picchia infatti duro, anzi durissimo, contro Bruxelles: "Chiediamo indietro i 58 miliardi dati all'Unione Europea". Un tesoretto - anzi, un tesorone - che sarebbe ossigeno puro per l'Italia in questo momento difficilissimo. Soldi con cui potremmo fronteggiare l'emergenza. Quell'emergenza per cui l'Unione, ad ora, sembra davvero continuare a fare troppo poco (al netto delle ignobili parole della scorsa settimana pronunciate da Christine Lagarde, la presidente Bce che ha "ucciso" Piazza Affari).

Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Dai blog