Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"Bruciare le cartelle esattoriali": stop-tasse, la provocazione di Matteo Salvini

Agli italiani serve ossigeno. La crisi economica è drammatica. E il Fisco è un'oppressione perenne, totale, insostenibile. E così Matteo Salvini picchia duro. Nel corso di un incontro elettorale in Toscana, dove il leader della Lega sta sostenendo la candidatura di Susanna Ceccardi, ha affermato: ""A settembre sono in arrivo 12 milioni di cartelle esattoriali dell'Agenzia delle entrate. La proposta della Lega è semplice: saldo, stralcio e falò di quelle cartelle. O fai un megacondono adesso o non lo fai più". Parole nette, chiare, quelle di Salvini: fermare la tagliola del Fisco per permettere agli italiani di ripartire.

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Dai blog