Cerca

reazioni

Stasera Italia, le scuse di Giuseppe Brindisi dopo la rissa Sgarbi-Mughini. E sulle voci di "complotto"...

26 Luglio 2019

1

“Non possiamo far finta di nulla e che nulla sia successo". Così il conduttore di Stasera Italia Giuseppe Brindisi ha esordito nella puntata di giovedì 25 luglio per chiedere scusa in seguito alla mega rissa tra Vittorio Sgarbi e Giampiero Mughini. "Non possiamo non chiedere scusa per ciò che è successo, soprattutto perché è inqualificabile, non giustificabile ed è lontano dalla cifra stilistica della trasmissione che ci ha portato spesso a contrapporre opinioni diverse ma nel rispetto e nell’educazione. Allora vi chiediamo scusa per aver fatto sedere allo stesso tavolo Mughini e Sgarbi, due persone mature, di una cultura sconfinata. Due personaggi televisivi che da anni entrano nelle vostre case”. 

Per approfondire leggi anche: Stasera Italia, la Maglie feroce contro Mughini

Brindisi e la Gentili hanno negato che la rissa fosse preparata a tavolino. “Il 2 luglio Mughini e Sgarbi erano qui nello stesso studio e non è successo nulla, questo anche per smontare la tesi di chi ci accusa di aver cercato lo scontro per aumentare gli ascolti, era anni luce da ciò che avevamo in mente”. “A Giampiero, che oggi ci accusa di aver perso la voce", dice il giornalista, "sottintendendo che non abbiamo voluto o potuto fermare quello che è successo, diciamo che sia lui che Vittorio Sgarbi hanno perso il controllo”. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • orbet

    26 Luglio 2019 - 16:04

    il problema sei tu !forse non te ne sei accorto!

    Report

    Rispondi

Siria, Luigi Di Maio: "Non deve essere militare la risposta alla crisi"
Ezel Qertel, Agorà
Luigi Di Maio arriva al Consiglio affari esteri dell'Ue. L'incontro con Federica Mogherini

media