Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Migranti, per la Tunisia niente rimpatrio con i charter, solo procedura ordinaria

Niente charter per rimpatriare i migranti sbarcati a Lampedusa giovedì 13 settembre. A discapito di quanto detto da Matteo Salvini, contrario all'accoglienza dei 184 fuggiti da Tunisi, rifiutati da Malta e arrivati in Italia, è la stessa Tunisia a richiedere la procedura ordinaria. Questa prevede il trasferimento di 80 stranieri a settimana con due voli, uno programmato per lunedì e uno per giovedì. A stabilirlo un vecchio accordo, che non verrà modificato - riferiscono i tunisini - prima di una trattativa informale. "Ricordiamo che ogni settimana - è la risposta del Viminale in una nota - partono due voli charter per rimpatriare cittadini tunisini, nel rispetto degli accordi con le autorità locali. L'intento del governo è rimpatriare velocemente le persone arrivate in Italia nelle ultime ore".

Dai blog