Cerca

Totale cortocircuito

Giovanni Tria, raptus contro Renato Brunetta alla Camera: Roberto Fico massacra il ministro

7 Febbraio 2019

0

Scene che hanno ben pochi precedenti, in aula alla Camera. A perdere le staffe è il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, che nel corso della sua informativa sugli ultimi dati Pil che hanno certificato l'ingresso dell'Italia in recessione si è rivolto a brutto muso contro Renato Brunetta: "Ma stai zitto!", ha urlato dopo essere stato interrotto più volte. Insomma, un ministro che intima a un deputato di tacere: mai visto, appunto. Tanto che il presidente grillino, Roberto Fico, è stato costretto a tirare le orecchie proprio a Tria, ricordandogli che "non si può in alcun modo dire ad un deputato di stare zitto", poiché il compito spetta a lui, al presidente. Il ministro dell'Economia, a quel punto, si è cosparso il capo di cenere: "Chiedo volentieri scusa al deputato". ma i parlamentari di Forza Italia, insieme a quelli del Pd, hanno continuato ad interrompere il suo intervento. La bagarre a Montecitorio è servita...

Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Open Arms, la portavoce Ue Mock: "Sei paesi disponibili ad accogliere i migranti"

Nadia Toffa, piazza del Duomo di Brescia celebra i funerali della conduttrice
Matteo Salvini, frecciatina a Pd e M5s: "Noi non abbiamo paura di perdere la poltrona"
Papa Francesco, altro messaggio politico: "Quante meschinità". Riferimento alla Open Arms?

media