Cerca

Parla il leader leghista

Matteo Salvini asfalta Luigi Di Maio: "Il salario minimo non è una priorità, faremo la flat tax"

18 Giugno 2019

1

Matteo Salvini asfalta Luigi Di Maio sul salario minimo: "La priorità è la flat tax", dice il leader della Lega arrivando all'assemblea di Confartigianato. "I salari li danno le imprese e come fanno se non abbassiamo le tasse?". E ancora: "L'unico modo per riportare sotto controllo il debito e il deficit è tagliare le tasse. Quindi la flat tax si farà - assicura Salvini - ci stiamo lavorando. Che non si faccia è un problema per l'Italia non per Salvini".

Ieri 17 giugno anche l'Ocse aveva bocciato il salario minimo dei Cinque Stelle. "Abbiamo fatto una stima sui 9 euro lordi l'ora, sia in parità di potere d’acquisto sia rispetto al salario mediano che è 11 euro e qualcosa in Italia, sarebbe il salario minimo lordo più elevato tra i Paesi dell’area Ocse. È una cifra molto elevata e più elevata della maggioranza dei contratti collettivi esistenti", aveva detto Andrea Garnero, economista del dipartimento lavoro e affari sociali dell'Ocse.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • senzabusta

    18 Giugno 2019 - 12:42

    Una cavolata dietro l'altra.... che c'entrano le imprese con questa oscena flat tax per redditi familiari?

    Report

    Rispondi

Esce dal carcere e ruba un'auto, le immagini dell'inseguimento a Ivrea

sardine
Sabato di sangue sulle strade, altra strage di giovani: 3 morti nel Veneziano
Brindisi città fantasma: 53mila evacuati, il disinnesco della bomba

media