Cerca

sul palco

Sardine, il medico dei migranti Pietro Bartolo: "Basta odio e paura, accogliamoli tutti"

14 Dicembre 2019

0

Sul palco delle Sardine in piazza San Giovanni a Roma c'è pure Pietro Bartolo, medico di Lampedusa ed eurodeputato: "Siete un popolo straordinario, la sardina è un pesce povero ma fa bene, per questo mi sono unito a voi". E ancora: "Oggi mi sento una sardina come voi, contro chi vuole seminare odio e paura - dice fra gli applausi dei manifestanti - noi dobbiamo restare umani, io credo nella buona politica, che è un servizio e non quelle bugie che ci raccontano sui migranti, che sono donne, bambini, che vengono a cercare umanità e noi dobbiamo accoglierli perché non c'è alcuna invasione e insieme si può stare". 

"Il mare è crudele ma è più crudele il mare di indifferenza e per questo la politica deve dare risposte - continua il medico - Noi siamo sardine e dobbiamo resistere, non permettere che venga calpestata la Costituzione e la nostra Europa. La buona politica deve occuparsi dell’emigrazione, non dell’immigrazione, dare le giuste risposte per un futuro migliore. Insieme ci riusciremo, io sono con voi".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Matteo Salvini a Cattolica: "Chiederò alla Lega di votare sì al processo sulla Gregoretti"

Nicola Zingaretti, l'appello: "L'Emilia-Romagna si salva se combattiamo tutti insieme"
"Prima l'Italiano". Scopritelo su Camera con Vista 2020, inizio di anno movimentato per la politica italiana
Diego Fusaro e Antonio Socci contestati a Siena da Sardine e Pd: "Via i turbo fascisti", eccoli a testa in giù

media