Cerca

La novità

Conte: "Separare la scuola dall'Università. Azzolina all'Istruzione e il rettore Manfredi alla Ricerca"

28 Dicembre 2019

1

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, durante la tradizionale conferenza di fine anno, dopo l'abbandono del pentastellato Lorenzo Fioramonti per mancanza di risorse stanziate per la scuola e la ricerca ha annunciato di voler separare il Miur in due unità: da una parte la Scuola, per cui ha nominato la grillina Lucia Azzolina già sottosegretario con Fioramonti, e per Università e ricerca, ha scelto il rettore dell'Università di Napoli Federico II, Gaetano Manfredi.

Per approfondire leggi anche: Giuseppe Conte, la strategia del rinvio

"Mi sono convinto e ne ho parlato anche alle forze politiche che la cosa migliore sia separare il comparto scuola dal comparto ricerca e università. Hanno logiche ed esigenze molte diverse. Creerò un nuovo ministero".  Il presidente del Consiglio ha anche ringraziato Fioramonti per il lavoro svolto e ha parlato della necessità di rilanciare il ministero, la ricerca e l'università. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Happy1937

    28 Dicembre 2019 - 12:29

    Tanto paga Pantalone! Almeno faccia versare i 2 milioni di Tassa di Soggiorno indebitamente incamerati da Suocerastro e Fidanzata. Magari con l'aggiunta di sostanziose penali.

    Report

    Rispondi

"Se ne deve andare". La meloniana in aula con mascherina, insultata  "Vengo da Milano, e..." 

Coronavirus, controlli a Casalpusterlengo: ritardi nei treni a Milano
Coronavirus, Beppe Sala: "Rispettate le regole e niente corse ai supermercati per accaparrarsi cibo"
Coronavirus, Franco Bechis contro Giuseppe Conte & Co: "Cosa diceva il premier, chi sono i veri sciacalli"

media