Cerca

Giornalisti in camop

Ingroia candida Lodato e Amurri

Dopo Sandro Ruotolo, nelle liste di "Rivoluzione civile" anche la storica firma dell'Unità e l'inviata del Fatto

Sandra Amurri

Dopo Sandro Ruotolo altri due giornalisti, Saverio Lodato e Sandra Amurri scendono in campo con l'ex pm Antonio Ingroia. Il primo, firma storica de L'Unita, la seconda è un'inviata del Fatto Quotidiano con un passato all'Unità, a Repubblica e, ancor prima a Panorama ed a Epoca, La travaglina ha seguito molti processi di mafia a Palermo come inviata, ha scritto il libero "L'albero di Falcone" che è stato acquistato dal ministero dell'Istruzione e viene distribuito in tutte le scuole, ma è stata anche sentita come testimone nel processo sulla trattativa Stato-mafia (inchiesta coordinata dallo stesso Ingroia) in quanto aveva assistito casualmente a una telefonata tra l'ex ministro Calogero Mannino (coinvolto nell'inchiesta) e l'europarlamentare Giuseppe Gargani. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cuciz livio

    17 Gennaio 2013 - 18:06

    Ormai siamo anche ai perenti più stretti.Sto ripensando a quanto disse il Metternich sull'Italia al Congresso delle Nazioni nel 1821-andate a rileggere.

    Report

    Rispondi

  • ansimo

    17 Gennaio 2013 - 18:06

    Mich tant', avast tu!

    Report

    Rispondi

  • micael44

    17 Gennaio 2013 - 17:05

    Ierem scars a ftient!

    Report

    Rispondi

blog