Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Roma: rissa sfocia in aggressione a poliziotti, 4 arresti

default_image

  • a
  • a
  • a

Roma, 24 giu. - (Adnkronos) - Una rissa tra stranieri, davanti a un negozio di alimentari e' sfociata nell'aggressione agli agenti intervenuti per riportare la situazione alla calma. E' successo a in via dei Remi a Ostia, sul litorale di Roma, e sono quattro gli stranieri arrestati dalla polizia. E' iniziato tutto alle 22, quando, dopo aver ricevuto la segnalazione della rissa di fronte al negozio ancora aperto, gli agenti sono intervenuti. All'arrivo delle pattuglie del commissariato Lido, le persone coinvolte, ulteriormente innervosite dalla presenza della polizia, sono state calmate e poi allontanate, ma seguite a distanza dai poliziotti per scongiurare eventuali nuove aggressioni. Infatti, poco dopo, il gruppo piu' agitato, si e' scagliato contro gli altri, che tentavano di riportare la situazione alla calma e a quel punto, gli agenti, diretti da Antonio Franco, sono di nuovo intervenuti per separare i gruppi contrapposti. Gli aggressori hanno quindi raccolto da terra alcune bottiglie di vetro e, dopo averle spaccate, hanno iniziato a brandirle contro i poliziotti per minacciarli. Ancora una volta, con non poca difficolta', gli agenti hanno riportato la situazione sotto controllo e stavolta sono riusciti a fermare quattro persone. I quattro pero' non si sono dati per vinti e hanno proseguito spaccando a calci il finestrino della volante e il divisorio in plexiglass e, all'interno degli uffici del commissariato, hanno tentato di auto lesionarsi sbattendo la testa contro i muri e sul pavimento. I quattro fermati sono I.F., 33enne tunisino, Z.S., 51enne marocchino, F.M.L., tunisino di 52 anni, e M.A., 28enne marocchino. Una volta calmati e medicati sono stati arrestati con l'accusa di rissa aggravata, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Dai blog