Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tirreno Power: accordo con Vernazza Autogru, nasce cittadella a Vado Ligure

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

Roma, 17 ott. (AdnKronos) - E' stato firmato oggi l'accordo che dà il via alla reindustrializzazione delle aree non più utilizzate della centrale elettrica Tirreno Power a Vado Ligure, in provincia di Savona. L'accordo, si legge in una nota, prevede l'insediamento della società Vernazza Autogru che dislocherà su circa 300mila metri quadrati le proprie attività operative legate alla gestione di grandi opere infrastrutturali. L'accordo è stato sottoscritto dal direttore generale di Tirreno Power Spa, Fabrizio Allegra e dall'ad di Vernazza Autogru Srl, Diego Vernazza alla presenza del Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, del Presidente della Provincia di Savona e Sindaco di Vado Ligure, Monica Giuliano, del Sindaco di Quiliano, Alberto Ferrando, del Prefetto Antonio Cananà e delle istituzioni locali. Diego Vernazza ha annunciato che oltre ai 150 dipendenti che fanno parte del gruppo è previsto da subito un impatto positivo sul lavoro per gli interventi di ristrutturazione e costruzione che saranno realizzati, per un primo lotto, in circa 18 mesi. Nei prossimi cinque anni Vernazza ha in previsione inoltre di assumere almeno altre 50 persone e di produrre un indotto di occupazione per almeno 160 persone. Un altro aspetto importante è quello della formazione tecnica: nella nuova ‘cittadella Vernazza' sarà istituito il primo centro di addestramento per operatori di mezzi per il sollevamento pesante. Saranno formati qui circa 200 giovani ogni anno, interni ed esterni all'azienda. Proprio in questi giorni è stato annunciato il nuovo bando formativo per i giovani della zona.

Dai blog