Allarme rosso

Borsa, drammatica apertura a Wall Street: "Inversione", è il segnale. Verso la recessione globale

14 Agosto 2019

Borsa, drammatica apertura a Wall Street: "Inversione", è il segnale. Verso la recessione globale

La Borsa di Wall Street apre in forte calo, appesantita da un chiaro segnale di recessione. La curva dei rendimenti tra il T-bond a 2 e 10 anni si è invertita per la prima volta da un decennio. L'ultima volta era accaduto nel 2005, e secondo un report di Credit Suisse questo fenomeno finanziario precede di circa 22 mesi una recessione tecnica.

Anche il rendimento del Bund decennale tedesco vola a livelli record, dopo che il Pil della Germania ha registrato una contrazione dello 0,1% a livello trimestrale. In questo caso più che un segnale si tratta di un più concreto rischio di recessione. Il Dow Jones arretra a dello 0,93% a 26.035 punti, lo S&P cala dell'1,44% a 2.883 a punti e il Nasdaq perde l'1,75% a 7.879 punti. I mercati sembrano essersi lasciati già alle spalle il segnale positivo Usa dello slittamento a metà dicembre dell'aumento delle tariffe su alcuni importanti beni di importazione cinesi. Ovviamente, una doppia recessione americana e tedesca può significare solo una cosa: crisi economica e finanziaria globale.