Cerca

Boston, progettava attentati

Arrestato 27enne, 2 fermati

21 Ottobre 2009

0
Boston, progettava attentati

Progettava attentati dentro e fuori gli Stati Uniti. Un ragazzo di 27 anni di Sudbury, nell’area di Boston, è stato arrestato questa mattina dall’Fbi. Il presunto terrorista non avrebbe agitoda solo, ma con l’aiuto di due complici, che sono stati fermati. Lo riferisce il Boston Globe, secondo il quale dell’arresto si parlerà in una conferenza stampa che si terrà nel pomeriggio nell’ufficio del procuratore a Boston. Il primo obiettivo del 27enne era un centro commerciale. L’uomo arrestato si sarebbe recato in Medio Oriente (Iraq, Pakistan e Afghanistan) per ricevere addestramento terrorista e per prendere contatti con Al Qaida e altri gruppi terroristici. Il sospetto, insieme ad alcuni complici, avrebbe inoltre distribuito video che inneggiavano alla Jihad.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Giuseppe Conte contro i cronisti: "Non chiamatelo 'questo Renzi', è pur sempre un leader della maggioranza"

Matteo Salvini contro le sardine: "Flop a Napoli? Che peccato, ma se fai le vacanze con Oliviero Toscani..."
Giorgia Meloni vede il grande bluff di Matteo Renzi: "Gli interessano le nomine, non i problemi dei cittadini"
Siria, cadono le bombe: papà inventa un gioco per non far spaventare la figlia

media