Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Periscopio, gli eventi vip della settimana

Esplora:

Ivan Rota
  • a
  • a
  • a

Grande festa al The Small per la grafologa vip Candida Livatino.E' perito grafologo, è specializzata in diverse aree della grafologia, fra le quali l'analisi della scrittura e dei disegni dell'età evolutiva e la valutazione grafologica finalizzata alla selezione del personale.E' iscritta all'A.G.I. Associazione Grafologica Italiana.Attualmente collabora con Mattino Cinque,Pomeriggio Cinque, Domenica Live,Quarto Grado, Forum, Le Iene e con le testate giornalistiche del gruppo Mediaset per l'analisi grafologica dei personaggi al centro di fatti di cronaca.Ogni domenica, all'interno delTG Studio Aperto, ha una sua rubrica nella quale affronta vari temi della grafologia.Inoltre collabora conTGCOM per il quale, all'interno della sezione “Mamme“, analizza i disegni dei bambini.Per Lelli Kelly cura una rubrica nella quale interpreta i disegni dei bambini attraverso i colori.Sui settimanali Confidenze, Vero e Giallo e sul bimestrale Profilo Salute analizza la scrittura di lettori e lettrici.Ha collaborato con il settimanale Panorama,ed i mensili Business People ed Az Franchising.E' stata ospite fissa per due anni nel settimanaleSipario, il rotocalco di Rete 4, “leggendo e svelando” i caratteri dei vip del mondo dello spettacolo.Passiamo all'arte:Consider yourself as a guest (Cornucopia), l'opera di oltre 4 metrirealizzata con rifiuti plastici dall'artista statunitense Christian Holstad,è stata trasportata sul Canal Grande fino ad arrivare davanti all'Università Ca' Foscari Venezia dove sarà esposta dal 9 all'11 maggio sulle acque della laguna e, dal 12 maggio al 12 giugno nel cortile dell'ateneo.L'installazione site specific è un invito a riflettere sull'urgenza di affrontare il tema dell'inquinamento dai rifiuti dei mari e degli oceani di tutto il mondo, letteralmente “portando a galla” un problema di assoluta attualità e non lasciandolo nascosto nei fondali del mare.“Un mio vicino di casa aveva appeso alla porta un cartello con scritto ‘Considerati un ospite'. Per anni ho visto ogni giorno quella frase, che è diventata per me come un mantra inconsapevole”, raccontaChristian Holstad. “La nostra dipendenza dalla plastica non è sostenibile. I suoi effetti si stanno espandendo nei nostri continenti e nelle nostre acque. Consider yourself as a guest (Cornucopia) è una riflessione sull'impatto che abbiamo sul pianeta e sul nostro ruolo di consumatori che alimentano questa crescente massa di plastica”. E ancora, la mostra alla Fondazione Maimeri e cena a casa di Gianni Maimeri e Silvia Basta: guest star Ornella Vanoni.     Michele Miglionico sfila all'Ambasciata d'Italia a Belgrado Una serata presso l'Ambasciata d'Italia a Belgrado per raccontare il Fascino e il Savoir Faire dell'Alta Moda ItalianaPresso la Residenza dell'Ambasciata d'Italia a Belgrado su invito dell'Ambasciatore S.E. Carlo Lo Cascio lo stilista Michele Miglionico presenta la sua collezione di Alta Moda “Madonne Lucane”Per celebrare i 140 anni dell'instaurazione delle relazioni diplomatiche tra l'Italia e la Serbia, nonché 10 anni dell'istituzione di un partenariato strategico tra Roma e Belgrado l'Ambasciata d'Italia a Belgrado, in collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura, l'Ufficio ICE e l'Agenzia Fabrika organizza un evento dedicato all'Alta Moda ItalianaDurante la serata lo stilista di origini lucane Michele Miglionico presenta per la prima volta in Serbia la sua collezione “Madonne Lucane” (disegnata per sostenere la candidatura della città di Matera quale Capitale Europea della Cultura 2019) con uno show che guarda alla tradizione raccontando il patrimonio culturale, artistico e antropologico della sua terra di origine, la Basilicata, esaltandone gli elementi del costume lucano, dell'artigianalità, della sacralità e costruendo una connessione con il contemporaneo ispirandosi alle Madonne venerate e portate in processione ed alle sue figure femminili che in questo territorio, luogo magico, pieno di bellezze e contraddizioni, ancora oggi consacrano per devozione gli abiti più belli e preziosi alle statue di culto.Lo stilista Michele Miglionico è una presenza costante presso le Ambasciate Italiane nel mondo come esponente dell'Alta Moda Italiana per sostenere il bello del “Made in Italy” attraverso l'artigianato, l'arte del ricamo e le tecniche sartoriali come nuovo messaggio per il futuro della moda raccontato all'insegna della creatività, delle tradizioni e dell'eccellenza italiana.         Solange Knowles in Messika: @2019 Performance Space New York's Spring Gala In occasione dello Spring Gala di New York, Solange ha indossato gli orecchini XL della collezione "Move Romane" di Messika. MOARD: il salone di moto design, ideato da una donna Si è conclusa  la prima edizione di MOARD, il salone di moto design che ha animato il Palazzo del Ghiaccio di Milano, durante il primo weekend di maggio. Il capoluogo meneghino ha risposto con entusiasmo al debutto dell'inedita esposizione disegnata sulla motocicletta. MOARD si è infatti concretizzato, sia in un atteso palcoscenico per il mondo delle due ruote, che in una desiderata esposizione da parte del pubblico a Milano. I risultati, la cui crescita è risultata esponenziale durante i 3 giorni della manifestazione, mettono in evidenza il riscontro e l'interesse da parte di operatori del settore e mezzi di informazione, nonché l'attiva partecipazione di un pubblico eterogeneo: oltre 2.500 visitatori hanno percorso la prima edizione di MOARD, “Motorcycle Arts & Designers".Un risultato che conferma l'attualità del formato e l'interesse per l'inedita scelta di mostrare i motocicli attraverso: le storie, la ricerca e l'esperienza dei diretti protagonisti. Un percorso emozionale, che ha illustrato ai visitatori come,da un'idea e da un disegno, passando per l'ingegneria e la passione, è possibile sintetizzare: arte, tecnologia e design, in un motociclo da calvacare. «Sono contenta ed entusiasta per questa prima edizione di MOARD: una partenza con risultati oltre le aspettative» - ha dichiarato Emanuela Von Dutch Conti, project manager che ha ideatoMOARD e ha preparato il debutto meneghino - «La risposta da parte del mondo due ruote, ma soprattuto la partecipazione di tanti giovani, studenti e famiglie con bambini, conferma che MOARD è... contemporaneo! E ci spinge a impegnarci, fin da adesso, per la prossima seconda edizione.»Il salone di moto design appena concluso è stato progettato e realizzato con il supporto produttivo del socio Giulio Costantini dello spazio creativo Lanificio di Roma, alla guida di una squadra di 60 giovani e motivatiprofessionisti, accorsi a Milano per offrire al pubblico l'esperienza di MOARD: «Siamo molto soddisfatti di questa prima esperienza: abbiamo trovato un publico attento e interessato alle nostre proposte di design e gastronomia»  - ha sottolineato il fondatore de Il Lanificio che, oltre agli aspetti produttivi e organizzativi, ha portato a Milano anche il Percorso di Design del Gusto” predisposto dallo Chef Gabriele Ciocca con 7 protagonisti della grande ristorazione romana, per declinare piatti e portate durante la prima edizione di MOARD. «La nostra trasferta ha portato un contenuto inedito di Roma a Milano: siamo molto soddisfatti del risultato e soprattutto della prestazione di tutta la squadra.»Durante il salone di moto design, i visitatori hanno potuto conoscere di persona i modelli esposti dagli artigiani creatori di esemplari unici e le moto più innovative, portate a Milano dai grandi nomi, come: Indian Motorcycles, Ducati, Yamaha, Honda, Rizoma, Husqvarna, Triumph, SC-Project, Monster e Vemar Helmets. Tra i partner dell'esposizione: IED Milano Partner Universitario Istituzionale, Moto.it media partner, Bepart partner tecnologico e Virgin Radio radio ufficiale.I numeri che contraddistinguono la prima edizione di MOARD, sono: 3 giorni di salone, oltre 50 modelli di motocicli, 2500 visitatori, di cui 150 famiglie con ragazzi e bambini, quasi 100media accreditati, 1 tavolo per l'area “disegna la tua moto” è stato aggiunto a causa dell'eccessiva affluenza, sono stati cucinati e mangiati circa 1000 supplì, di cui solo 400classici. Mentre sono stati 2 i piatti più richiesti: i rigatoni dello Chef Roberto Marziali e le polpette di bollito dello Chef Matteo Carosi. Solo una donna ha ideato MOARD, ma tanti noti motociclisti, tra cui gli attori Francesco Montanari, Roberto Ciufoli e Claudio Gregori, in arte Greg, l'hanno accompagnata al taglio del nastro di inaugurazione della prima edizione del salone che racconta le moto attraverso il design. "Flair, il tuo stile" - New Style Same Flair L'eleganza femminile protagonista a Roma al Centro Commerciale Odissea 2000 per l'opening di Flair - Il Tuo Stile, raffinato Concept Store che, con un mood “jungle” fatto di elementi esotici e moderni contrasti cromatici, aggiorna la propria immagine con un tocco glam e decisamente cosmopolita, frutto della creatività dell'architetto Doriana Caporale.Un nuovo stile in cui prevalgono il verde ed il fucsia, colori protagonisti dell'evento “New Style, Same Flair” organizzato dalla da Tiziana Amorosi d'Adda e presentato da Erika Gottardi. Madrina dell'opening l'attrice Milena Miconi che, giunta all'evento a bordo di una fiammante berlina di MTR Autonoleggi, ha ben rappresentato la Donna “Flair”, portando in passerella, con il suo raffinato charme, le creazioni di alcuni prestigiosi brand della boutique come Paola T., Think Believe, Operà Fashion, Giorgia & Johns e Influencer. Il suo passo sicuro ha aperto la sfilata tenendo a battesimo il défilé delle emozionate ed eleganti clienti del concept store che ne hanno rappresentato egregiamente lo spirito. Donne che incarnano e compongono un universo femminile estremamente variegato, fatto di manager, di fashion blogger, di casalinghe, di imprenditrici, ma anche di madri, figlie, nonne e mogli. Emozionante il finale in cui Milena Miconi, chiudendo la sfilata con l'ultima scenografica uscita, ha salutato e ringraziato il numeroso pubblico, annunciando le sue prossime nozze che saranno curate proprio da Tiziana Amorosi d'Adda. A testimoniare l'intimo legame con il mondo della moda, la collaborazione con il Team Valdiserri dell'Accademia del Lusso reso indimenticabile dagli emozionanti scatti fotografici di Walter Karuc.“Abbiamo voluto confermare, con questo importante evento, che Flair - Il Tuo Stile, non è semplicemente un negozio di abbigliamento – afferma, emozionata, Marzia Capponi – ma è un punto di riferimento per noi donne, un luogo d'incontro, di sorrisi, di condivisione, di shopping, di momenti sereni tra amiche, da vivere con leggera e vitale spensieratezza”.Il successo di questa giornata ed il grande consenso raccolto dal numeroso pubblico, accorso nonostante la pioggia, confermano le scelte e la grande capacità di Marzia, della mamma Paola, della sorella Katia e delle assistenti alla vendita Paola e Dorina che riescono ad infondere grande sicurezza nelle tantissime donne che si affidano a loro, creando, con sapienti giochi di mix & match, mille mood diversi per vestirne le mille personalità, suggerendo accostamenti, forme, colori e armonie per esaltare la bellezza di ogni donna, donandole sicurezza con il giusto outfit per ogni occasione. Di grande effetto, gli allestimenti del Centro Commerciale Odissea 2000, progettati e realizzati dalla Event Designer Silvia Jacopini. Tante attenzioni e preziosi omaggi per le numerose ospiti presenti, tra le quali l'attrice e show girlMaria Monsex miss Italia sordomuta Elisabetta Viaggi, l'attrice Jolanda Gurreri e le giornaliste e blogger Elenia Scarsella, Irina Raskina, Emanuela Scanu,Sara Lauricella, Laura Mancini, Antonella Evangelisti e Mariangela Celli. Un servizio di make up professionale offerto da NIYO&CO. ha consentito alle eleganti ospiti di sistemarsi il trucco prima della sfilata.Un elegante volo di farfalle, ha rappresentato in modo simbolico l'apertura della rinnovata boutique; uno di quei momenti scenografici e speciali con i quali Tiziana ama arricchire i suoi eventi che risultano così sempre unici e speciali. L'evento è proseguito con un raffinato cocktail curato dal Nera Restaurant e con una degustazione di vini e preziose bollicine, bianche e rosé, offerte da Maltese Food & Wine. A conclusione, il taglio della scenografica torta a tema. TUTTOFOOD: SHOWCOOKING DI CANNAVACCIUOLO A Tuttofood durante lo show cooking di Antonino Cannavacciuolo che ha realizzato la ricetta esclusiva per il Consorzio Gorgonzola:Crocchetta di melanzane, Gorgonzola Dop e patate su passata di pomodoro.         Ben Dj nel Muro di 100 giurati di “All Together Now” "Buongiorno amici, ecco una news che sono davvero contento di condividere con vo! Farò parte del Muro di 100 giurati di “All Together Now”, il nuovo show musicale con Michelle Hunziker e J-Ax che andrà in onda dal 16 maggio su Canale 5…"Eccome Ben Dj, dj producer ormai milanese d'adozione, ha raccontato sui suoi social la sua nuova avventura televisiva. Come ha confermato un articolo appena uscito su TV Sorrisi e Canzoni, Ben dj, 51enne, è un dj italiano d'origine tunisina conosciuto a livello internazionale e parteciperà ad All Together Now, programma in onda su Canale 5.E' un altro passo di una carriera ormai consolidata, e sempre in crescita, visto che Ben Dj da tempo fa scatenare alcuni dei party più esclusivi, ad esempio quelli di Bullona a Milano, quelli legati al Calendario Pirelli e tanti altri... La carica e l'energia di questo artista sono davvero uniche, per cui in tv si può star certi che si troverà benissimo.Una calendario di dj set che si susseguono portano Ben Dj sempre in giro per il mondo da Miami ad Ibiza, dall'Europa all'Asia, passando dall'Arabia Saudita e, ovviamente, per le console dei top club italiani. Qual è il segreto di Ben Dj? E' semplice: dischi come il suo recente Ben Dj - "Back & Gucci" (EGO) piacciono molto e suona in locali ed eventi molto frequentati da personaggi noti (& non).  Fondazione Maimeri - Mostra Living Earth Living Earth: Contemporary Philippine Art introducendo al pubblico italiano e internazionale i lavori di 26 artisti contemporanei filippini. L a mostra intende creare un ponte tra le storie di due nazioni, Filippine e Italia, distinte ma interconnesse, favorendo un dialogo artistico su alcuni temi universali: patria, migrazione, identità. La mostra sarà visibile dal 6 al 12 maggio presso l'organizzazione culturale milanese MACin collaborazione con la Fondazione Maimeri, ed è co-curata da Luca Beatrice, curatore del Padiglione Italiano 2009 della Biennale di Venezia, e Patrick D. Flores, direttore artistico della Biennale di Singapore 2019 e precedentemente curatore del Padiglione delle Filippine 2015 della Biennale di Venezia.La mostra prende come punto di partenza il lavoro di Leon Pacunayen (nato nel 1934), un artista filippino immigrato in Italia negli anni '60 e tuttora residente a Perugia. Alla cena che ne é seguita a casa dei Direttori della Fondazione Maimeri: Gianni Maimeri e Silvia Basta, c'erano l'Executive della Fondazione Maimeri: Francesca Martire, il Direttore Pinto Art: Luca Parolari e la grande Ornella Vanoni nella foto, con Gianni Maimeri, che ha cantato Lavezzi.    Dandydays Anche  la terza edizione del Dandy days  ad Arezzo, durante la fiera dell'antiquariato si è conclusa con un grande successo di pubblico e partecipanti.Ancora una volta Niccolò Cesari ha ricoperto insieme a Stefano Agnoloni la carica di gran cerimoniere della chermesse. Manager di un importante multi nazionale,ha sempre avuto una grande passione per l'abbigliamento due anni fa ha iniziato a postare i suoi outfit su Facebook e Instagram e in breve tempo è stato contattato da diversi Brand.Ha iniziato a vestire con uno stile Dandy molto colorato e ricercato, con grande cura dei dettagli, mentre oggi veste più in stile  Gentleman ed essenziale, ma sempre con un occhio di riguardo al colore e al dettaglio, il primo amore non si scorda mai .Anche per la terza edizione del Dandy days  ad Arezzo Niccolò cesare ha ricoperto insieme a Stefano Agnoloni la carica di gran cerimoniere."Siate voi stessi, non interpretate ruoli non vostri, siate quello che siete , questa è a prima regola per entrare in questo mondo." IN CANAL GRANDE L'OPERA DI CHRISTIAN HOLSTAD Consider yourself as a guest (Cornucopia), l'opera di oltre 4 metri realizzata con rifiuti plastici dall'artista statunitense Christian Holstad, è stata trasportata sul Canal Grande fino ad arrivare davanti all'Università Ca' Foscari Venezia dove sarà esposta dal 9 all'11 maggio sulle acque della laguna e, dal 12 maggio al 12 giugno nel cortile dell'ateneo.L'installazione site specific è un invito a riflettere sull'urgenza di affrontare il tema dell'inquinamento dai rifiuti dei mari e degli oceani di tutto il mondo, letteralmente “portando a galla” un problema di assoluta attualità e non lasciandolo nascosto nei fondali del mare.“Un mio vicino di casa aveva appeso alla porta un cartello con scritto ‘Considerati un ospite'. Per anni ho visto ogni giorno quella frase, che è diventata per me come un mantra inconsapevole”, racconta Christian Holstad. “La nostra dipendenza dalla plastica non è sostenibile. I suoi effetti si stanno espandendo nei nostri continenti e nelle nostre acque. Consider yourself as a guest (Cornucopia) è una riflessione sull'impatto che abbiamo sul pianeta e sul nostro ruolo di consumatori che alimentano questa crescente massa di plastica”.Invitato da Milovan Farronato proprio per la sua attenzione ai temi del consumo e il suo effetto sul mondo, con questo progetto l'artista stravolge il significato classico dell'immagine iconica della cornucopia -  simbolo antico di fortuna e di abbondanza -, legandolo a un inedito senso negativo di “eccesso”.Il progetto, promosso da FPT Industrial, leader nel settore dei motori industriali e main sponsor del Padiglione Italia alla 58. Esposizione Internazionale d'Arte della Biennale di Venezia, rivela non solo l'attenzione del brand al mondo dell'arte, ma anche l'impegno concreto rivolto alla sostenibilità e alla tutela ambientale, soprattutto dei mari, proprio per la rilevanza che la produzione di motori marini ha per l'azienda.Da aprile 2019, infatti, FPT Industrial è partner del progetto europeo Clean Sea Life, che promuove attività di sensibilizzazione volte alla tutela dei mari dall'inquinamento dei rifiuti. Davide Bertellini alla Biennale Grande successo all'Arsenale di Venezia per l'inaugurazione della mostra In Dante Veritas dell'artista russo Vasily Klyukin. Nella foto Davide Bertellini di Crystal Couture con Letizia Chimenti organizzatrice dell'evento che indossa per l'occasione una creazione di Crystal Couture Milan.A seguire un'esclusivo cocktail dinatoire in uno splendido palazzo veneziano a Campo San Polo.     "FORSE E' SOLO MAL DI MARE" L' attrice  ANNAMARIA MALIPIERO  e l'attore FRANCESCO CIAMPI  protagonisti del film “ FORSE E' SOLO MAL DI MARE” in uscita il 23 maggio 2019 nelle sale cinematografiche italiane   PROGRAMMA   DOMENICA 19 MAGGIO 2019 Ore 9.00 Conferenza Stampa e Colazione all' Italian Pavilion  Hotel Majestic Ore 11.30 Proiezione del film al Cinema Olympia, sala 3 MARTEDI 21 MAGGIO 2019 Ore 10.30 Proiezione e conferenza stampa del film al Museo Pecci di Prato Ore 20.30 Proiezione del film al cinema Omnia Center Giometti  di Prato MERCOLEDI 22 MAGGIO 2019 Ore 20.30 Proiezione del film al Cinema UCI Porta di Roma SABATO 8 GIUGNO 2019 Ore 20.30 Premiazione degli attori protagonisti durante la serata di Gala del Festival Napoli Cultural Classic   FESTIVAL CANNES NAPOLI CULTURAL CLASSIC   RED CARPET ROMA CANNES AD ASPRIA HARBOUR CLUB TORNANO I SUMMER CAMP  Trascorrere l'estate in città può essere stressante e molto noioso, specialmente per un bambino: con la chiusura delle scuole e con le vacanze in famiglia ancora lontane è complicato organizzarsi al meglio per intrattenere i propri figli. Ad offrire la soluzione perfetta, ci pensa Aspria Harbour Club, Country Club milanese in zona San Siro, con i Summer Camp, dal 10 Giugno al 2 Agosto e dal 26 Agosto al 6 Settembre. Il Family Club per eccellenza pensa al benessere dei più piccoli. Un team di professionisti è a disposizione per bambini e ragazzi dai 5 ai 12 anni, che hanno modo di praticare sport e divertirsi con attività ludiche, immersi in 7 ettari di parco. Un ricco programma è pronto a soddisfare le esigenze di tutti: dal tennis con i maestri FIT, al nuoto nella piscina olimpionica del Club, fino alle arti marziali e al calcio. Le attività sportive saranno alternate a momenti di svago con tante attività, tra cui arte, teatro e musica per stimolare la parte più creativa dei giovani ospiti. Inoltre, è previsto un lunch sano ed equilibrato e unamerenda a fine attività. Annoiarsi non è una parola contemplata da Aspria! I Summer Camp sono un'occasione unica per tutti i bambini per trascorrere l'estate immersi nel verde all'insegna del divertimento, dello sport e dell'amicizia. Un'esperienza che è sinonimo di un tipo di benessere pensato a 360°, a partire dalla giovane età.In omaggio ai partecipanti un kit con: maglietta, zainetto e cappellino.         CHI E'CHI spring awards: un premio top L'8 maggio al Baglioni Hotel Carlton di via Senato, nella rinnovata cornice del Caffè Baglioni, si è tenuta la terza edizione dei CHI E' CHI SPRING AWARDS i premi che Cristiana Schieppati, direttore del CHI E' CHI assegna in occasione di Milano Food City.L'evento, patrocinato dal Comune di Milano, ha la media partnership de La Cucina Italiana che per l'occasione ha ricevuto un particolare riconoscimento per il 90° anniversario.Maddalena Fossati Dondero direttore del brand La Cucina Italiana è stata premiata da Cristina Tajani, Assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività Produttive, Moda e Design del Comune di Milano e dallo chef Davide Oldani. Per festeggiare questa ricorrenza tutti i vincitori hanno ricevuto in omaggio un corso di cucina presso La Scuola de La Cucina Italiana.La premiazione ha visto protagonisti gli ambasciatori dello “spring mood” che lavorano con passione, entusiasmo ed energia e che con la loro positività trasmettono empatia in diversi settori. Hanno ricevuto i CHI E' CHI SPRING AWARDS 2019 : -CHEF - Nicola di Lena - Pastry Chef, Mandarin Bar & Bistrot e Ristorante Seta -PERSONAGGIO TELEVISIVO: Ellen Hidding -COMUNICAZIONE: Rosa Fanti, moglie di Carlo Cracco -LEGAMI DI FAMIGLIA: Raffaella e Gigliola Curiel, stiliste alta moda e ambasciatrici del made in Italy. -AZIENDA GREEN : Chiara Rossetto, Amministratore Delegato di Molino Rossetto -IMPRENDITRICE INNOVATIVA Cristina Fogazzi, @EstetistaCinica -INFLUENCER: Giulia Valentina -UNA VOCE PER LE DONNE: Jo Squillo, cantante e conduttrice televisiva -RISTORANTE: Enrico Buonocore, Langosteria L'evento è stato organizzato in collaborazione con SEAT (Casa automobilistica di Barcellona e parte del Gruppo Volkswagen) con la partecipazione di Juliana Moreira, SEAT ambassador, come madrina della serata. A lei il compito di consegnare tutti i CHI È CHI SPRING AWARDS 2019. Inoltre SEAT Tarraco, il SUV di grandi dimensioni recentemente lanciato dal marchio, ha accompagnato gli ospiti al Baglioni Hotel Carlton interpretando alla perfezione lo Spring Mood dell'evento, con una versione appositamente brandizzata per l'occasione. Infine, un'edizione speciale di SEAT Arona esposta nel giardino dell'hotel ha catturato gli sguardi dei presenti con i suoi colori il suo design a tema.I Chi è Chi Awards sono supportati da Calearo Antenne, leader nella connettività ed ha visto la partecipazione del Presidente Massimo Calearo Ciman.Ferrarini, storico marchio fondato nel 1956, riconosciuto in tutto il mondo per i suoi prodotti simbolo del Made in Italy ha presentato un angolo gourmet con due nuovi prosciutti cotti top di gamma 100% italiani, il “Big Storico” e “Il Nazionale” e diverse specialità di salumeria accompagnate da prodotti dell'azienda agricola Ferrarini come il Parmigiano Reggiano Dop. Apprezzato come sempre l'angolo gourmet offerto dal Baglioni Hotel Carlton con degustazione accompagnata dai vini dell'Azienda Mazziotti di Bolsena (TV), fondata nel 1900. MOOD è la style water della serata. E' l'acqua di chi consapevolmente sceglie il proprio stile, di chi cerca un accessorio che possa rappresentarlo in ogni momento. Con il nuovo payoff style; Acqua MOOD non impone uno specifico stile ma è complice delle persone dando loro la possibilità di esprimere il PROPRIO, UNICO STILE. Naturale e frizzante, in una bottiglia trasparente dal design fortemente distintivo, è disponibile nei formati 500 ml e 810 ml. Collistar regala agli ospiti il Fluido di Idratazione Profonda della Linea Speciale Corpo Perfetto, arricchito con estratto di Peonia Italiana e contenente; Idro-Attiva ®  Complex. Per i vincitori invece uno speciale set di trattamenti per il viso della Linea Idro-Attiva ® , sempre con l'estratto di Peonia Italiana, e alcune specialità della Linea Uomo.  La profumazione della serata è affidata a Wally , Casa Fondata nel 1925 che omaggia con i profumatori d'ambiente realizzati artigianalmente nei laboratori di Montemurlo, utilizzando materie prime Made in Italy. Nella foto Maddalena Fossati,Cristiana Schieppati, Giulia Valentina e Juliana Moreira Candida Livatino la "supergrafologa" Grande festa al The Small per la grafologa vip Candida Livatino.E' perito grafologo, è specializzata in diverse aree della grafologia, fra le quali l'analisi della scrittura e dei disegni dell'età evolutiva e la valutazione grafologica finalizzata alla selezione del personale.E' iscritta all'A.G.I. Associazione Grafologica Italiana.Attualmente collabora con Mattino Cinque,Pomeriggio Cinque, Domenica Live,Quarto Grado, Forum, Le Iene e con le testate giornalistiche del gruppo Mediaset per l'analisi grafologica dei personaggi al centro di fatti di cronaca.Ogni domenica, all'interno delTG Studio Aperto, ha una sua rubrica nella quale affronta vari temi della grafologia.Inoltre collabora conTGCOM per il quale, all'interno della sezione “Mamme“, analizza i disegni dei bambini.Per Lelli Kelly cura una rubrica nella quale interpreta i disegni dei bambini attraverso i colori.Sui settimanali Confidenze, Vero e Giallo e sul bimestrale Profilo Salute analizza la scrittura di lettori e lettrici.Ha collaborato con il settimanale Panorama,ed i mensili Business People ed Az Franchising.E' stata ospite fissa per due anni nel settimanaleSipario, il rotocalco di Rete 4, “leggendo e svelando” i caratteri dei vip del mondo dello spettacolo.  

Dai blog