Cerca

Siamo a posto

Pietro Grasso, candidato premier confuso: al seggio elettorale scorda i documenti

4 Marzo 2018

3
Pietro Grasso

Ecco Pietro Grasso al suo seggio elettorale. Il candidato premier di Liberi e Uguali, però, si rivela un po' confuso. Infatti, dopo aver infilato le schede nelle urne se ne va come se nulla fosse, forse accecato dai flash dei fotografi. E insomma, scorda il suo documento, tanto che è costretto a tornare indietro a prenderlo.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • me nono

    04 Marzo 2018 - 21:09

    In questa tornata elettorale non ci sono schede azzurre. Usate photoshop per essere èpiù credibili.

    Report

    Rispondi

  • umbe65it

    04 Marzo 2018 - 19:07

    Lo fa per solidarietà con i clandestini.

    Report

    Rispondi

  • chimangio

    04 Marzo 2018 - 19:07

    E' troppo occupato a porsi in favore di telecamere e flashes! Anche durante la sfilata a Roma mentre la Camusso si mostrava impegnata lui cercava con lo sguardo la telecamera o fotocamera più vicina. Davvero penoso!

    Report

    Rispondi

Venezia, ecco come sarà il Mose una volta completato: immagini sorprendenti

Salvini ironizza su Zingaretti: "Dopo la riproposta dello Ius soli si è preso i 'vaffa' pure dagli alleati"
Che tempo che fa, David Grossmann con Liliana Segre: "So cosa ha passato"
Maltempo, Alto Adige in ginocchio sotto la neve: valanghe come colate di lava, interi villaggi devastati

media