Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Valentina Vignali, l'ex Grande Fratello parla del tumore: "Come cerco di dare coraggio ai malati"

Gloria Gismondi
  • a
  • a
  • a

Il prossimo 24 settembre uscirà il libro autobiografico di Valentina Vignali, Forte come noi. Per l'occasione la sportiva, ed ex concorrente del Grande Fratello di Barbara D'Urso, ha rilasciato un'intervista a Giulio Pasqui per Spy. "Non mi sono mai abbattuta", ha dichiarato la Vignali parlando del suo tumore alla tiroide, del quale racconta appunto nel libro. "Ora ne parlo con la speranza di dare un po' di coraggio alle persone che devono affrontare un percorso di radioterapia come il mio. La scoperta risale al 2012: ormai sono abituata a parlarne e sono riuscita a metabolizzare tutto. Anzi, mi piace quando gli altri trovano ispirazione nella mia storia". Valentina, che dimostra di essere davvero invincibile nella vita come nel campo, ha comunque confessato: "Ci sono stati momenti difficili, lo ammetto". Leggi anche:Emma Marrone: "Mi devo fermare per un problema di salute" "Tre mesi dopo l'operazione della rimozione del tumore, quando pensavo ormai di essere guarita e di avercela fatta, i dottori trovarono altre metastasi nella zona del collo. Ho provato profondo sconforto: avevo paura di dovermi operare e di dover ricominciare tutto da capo", ha continuato a raccontare, prima di ricordare un'altra grande guerriera. È infatti a Nadia Toffa, scomparsa a 40 anni per un tumore al cervello, che la Vignali confessa di pensare, perché "a meno che tu non abbia vissuto in prima persona il cancro, non sei nessuno per giudicare".

Dai blog