Cerca

la legge dell'orrore

Il Belgio approva l'eutanasia per i bambini

Con il consenso del medico, dei genitori e di uno psicologo i minori potranno chiedere la "morte dolce". Insorge la Chiesa Cattolica

Il Belgio approva l'eutanasia per i bambini

Sì all'eutanasia per i bambini. Il Belgio è il primo Paese al mondo ad approvare l'estensione dell'eutanasia anche ai minori che la richiedono con il consenso di genitori, medici e di uno psicologo che dichiari la loro capacità di intendere e di volere.  La proposta di legge, che era già stata approvata al Senato, ha ottenuto un ampio consenso anche alla Camera, con 86 voti favorevoli e solo 44 contrari. Perché entri definitivamente in vigore, la legge deve essere approvata anche da re Filippo, da cui però non si aspettano rifiuti.

Opinione pubblica divisa - Secondo il testo approvato i bambini possono chiedere ai medici di ricorrere all'eutanasia "se la sofferenza è insopportabile e non può essere alleviata in alcun modo". Questa approvazione è stata accompagnata da numerose polemiche, dentro e fuori dal Parlamento; la maggiore critica alla nuova legge deriva dal timore che possa l'eutanasia dei più piccoli possa diventare una sorta di mostruosa routine e alzare quindi il già elevato numero di casi di chi sceglie di mettere fine alla propria vita: solo nel 2012 in Belgio 1243 persone hanno richiesto e ottenuto la "dolce morte". Le critiche più accese arrivano dalla Chiesa cattolica: "Stabiliamo che gli adolescenti non siano in grado dal punto di vista legale di prendere importanti decisioni economiche e affettive - ha dichiarato l'arcivescovo Andre-Joseph Leonard - e poi li riteniamo in grado di decidere se devono morire". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blackbird

    14 Febbraio 2014 - 22:10

    già la Germania hitleriana aveva attuato una specie di "eutanasia comandata", ma dopo le durissime critiche della Chiesa Cattolica e, pare, dei militari, Hitler recedette dai suoi propositi. La democrazia, però, è più forte di ogni dittatura!

    Report

    Rispondi

  • sparviero

    14 Febbraio 2014 - 21:09

    Il male viene esaltato, coccolato, condiviso. Ovviamente chi va controcorrente è continuamente ostacolato, vessato e deriso. La vita dicono che sia una sola, ne siete proprio sicuri? Io non credo....

    Report

    Rispondi

  • massimo1008

    14 Febbraio 2014 - 14:02

    anche un adolescente è in grado di capire sulla sua pelle che una malattia è inguaribile e se lo è ed è molto dolorosa che senso ha continuare una non vita solo per allungarla di qualche mese, anche l'accanimento terapeutico è sbagliato.Se aveste un figlio che vi chiede PER FAVORE NON NE POSSO PIU' voi cosa fareste?

    Report

    Rispondi

  • gigi primo

    14 Febbraio 2014 - 13:01

    la vita terrena non può avere 'dolori', tutto deve essere dolce! nessun sacrificio o meglio nessuna regola! Chiusi i casini, divorzio, divorzio breve, strage degli innocenti aborti, eutanasia adulti, uccisioni di animali come spettacolo popolare, eutanasia dei bambini e via di questo passo. Per non parlare della ricerca per porsi al posto della 'Natura', di Dio, Allah, Geova e tanti altri!

    Report

    Rispondi

blog