Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Camorra: blitz contro clan Casalesi, sequestri nel frusinate (3)

default_image

  • a
  • a
  • a

(Adnkronos) - Si e' potuto cosi' ricostruire, scrive la Guardia di Finanza in una nota, "una vastissima, rilevante e spregiudicata attivita' di acquisizioni societarie in varie citta' italiane da parte di soggetti che, a vario titolo, rappresentavano una convergenza di interessi tra diverse consorterie criminali di stampo mafioso". Il clan dei Casalesi e la cosca riferibile alla famiglia Santapaola di Catania hanno reimpiegato, tramite persone di loro fiducia, parte consistente dei loro profitti illeciti per la gestione delle scommesse e l'installazione, presso locali pubblici, di slot machine. E' stato cosi' possibile individuare vari livelli di illegalita', con al vertice le consorterie criminali di stampo mafioso che dettano le regole di mercato e di successiva gestione delle attivita' e, un gradino sotto, faccendieri scaltri e spregiudicati, che fanno da raccordo con il crimine organizzato, consentendo una costante e progressiva infiltrazione anche su territori apparentemente non contaminati dall'opera della criminalita' organizzata. Gli indagati operavano, per conto della criminalita' organizzata, approfittando delle difficolta' altrui ed entrando, dapprima in modo amicale e discreto e, successivamente, estromettendo senza scrupoli l'imprenditore in difficolta': un meccanismo asfissiante e senza uscite, che strangola l'imprenditoria sana, premia il vizio e punisce la virtu'. Sono state arrestate 5 persone ritenute responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione per delinquere di stampo mafioso, reimpiego di denaro di provenienza illecita ed intestazione fittizia di beni. Sono state denunciate 21 persone e 89 soggetti (tra persone e societa') sono stati sottoposti ad accertamenti patrimoniali. (segue)

Dai blog