Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Imu, ultimo giorno per pagareMa il 40% degli italiani evade

Lucia Esposito
  • a
  • a
  • a

  Gli italiani snobbano l'Imu. Una quota rilevante, fino al 40%, dei proprietari di immobili potrebbe decidere di non pagare la prima rata.- . Di questi una parte potrebbe preferire aspettare l'appuntamento di dicembre col saldo finale; e un'altra fetta potrebbe prendere ancora più tempo e pagare entro i prossimi 12 mesi. Solo 3 contribuenti su 5 dovrebbe quindi essere in regola con gli adempimenti dell'imposta comunale sugli immobili. Sono i dati del sondaggio realizzato da Unimpresa: i dati sono stati rilevaTI attraverso la rete dei centri di assistenza fiscale dell'associazione: 900 Caf, suddivisi fra le 60 sedi provinciali di Unimpresa sparse su tutto il territorio nazionale, che hanno raccolto informazioni sia dalle imprese associate sia da famiglie, lavoratori e pensionati. I dati Complessivamente, il 15% dei proprietari potrebbe rimandare tutto a dicembre quando scadrà il termine per saldare il conto con l'intera imposta del 2012. Mentre il 25% degli “intervistati” ha dichiarato di non avere alcuna intenzione di pagare l'Imu, né la rata di giugno (acconto) né quella di dicembre (saldo), preferendo aspettare il prossimo anno. In tutti e due i casi si può onorare il debito fiscale con interessi non particolarmente gravosi (circa il 6%).  Le motivazioni Tra le motivazioni soprattutto problemi economici. I mancati versamenti potrebbero avere impatti significativi sulle finanze pubbliche statali e locali. Il gettito complessivo è stimato in 21,4 miliardi di euro e il “buco” nei conti, proiettando le percentuali del sondaggio sui mancati versamenti, potrebbe oscillare da un minimo di 2,1 miliardi a 8,5 miliardi. Una situazione che farebbe diventare quasi sicuro l'aumento delle aliquote per il pagamento del saldo di dicembre.  

Dai blog