Cerca

Guerra senza quartiere

Open Arms, la Ong provoca Matteo Salvini: "Ti manderemo una cartolina"

18 Luglio 2018

5
Open Arms, la Ong provoca Matteo Salvini: "Ti manderemo una cartolina"

Provocazione dopo provocazione. La Ong Proactiva, quella della nave Open Arms, prima ha accusato l'Italia di aver "assoldato gli assassini libici" dei migranti morti nel Mediterraneo, poi ha deciso di non attraccare a Catania, ma di sbarcare con Josephine, la camerunense sopravvissuta, in Spagna perché l'Italia non sarebbe più "un porto sicuro". Ai sospetti di Matteo Salvini ("Forse hanno qualcosa da nascondere"), la Ong ha replicato così su Twitter: "Andiamo in Spagna perché l'Italia non è un porto sicuro, né per noi, né per le persone che salviamo e che tu vuoi rimandare in Libia. Ti manderemo una cartolina". 


Leggi anche: A bordo della Open Arms pure la star che guadagna 20 milioni l'anno

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • filen

    filen

    19 Luglio 2018 - 09:09

    1 100 1000 sbarchi in Spagna bene bravi bis ahahah

    Report

    Rispondi

  • Massimo Simon

    19 Luglio 2018 - 07:07

    Continuate così, portateli ina Spagna.

    Report

    Rispondi

  • Abrariabra

    19 Luglio 2018 - 07:07

    Evviva l'Italia non è più un porto sicuro. Oggi è una giornata memorabile da festeggiare. Forse il trattato Sophie è finalmente decaduto o è l'ennesima presa in giro?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media