Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Salvini a Fuori dal Coro, si mangia le sardine con Mario Giordano: "Cosa c'è di più dolce?"

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Matteo Salvini ama gli animali, non è una novità. Ma in questi giorni il leader della Lega sembra apprezzare ancora di più i gatti: "loro d'altronde si mangiano le sardine", ironizza ospite a Fuori dal Coro. Mario Giordano infatti chiede all'ex ministro cosa pensa dei manifestanti che, scesi inizialmente in piazza a Bologna, promettono di ribellarsi all'avanzata del Carroccio marcando stretto i movimenti di Salvini impegnato a promuovere le regionali. Leggi anche: Sallusti zittisce la sardina Mattia Santori a DiMartedì: "Questo lasciatelo dire ai grandi" Questi riottosi prendono proprio il nome di "sardine", autodefinendosi "pesci che si muovono sempre in blocco e coesi anche in grandi spazi". Accezione che a Salvini non fa né caldo, né freddo visto e considerato che con grande ironia ribadisce le proprie preferenze: "Tanto meglio i gatti, sono più dolci. Questo però non significa che non andrò a trovare le sardine nelle piazze".  "Io alle sardine preferisco i gattini, sono più dolci, hanno 7 vite e si magnano le sardine. Comunque a me piace chi non la pensa come me e mi piacciono tutti i tipi di manifestazioni. Prima o poi ci andrò a parlare" Che ne pensate delle parole di @matteosalvinimi?#FuoriDalCoro pic.twitter.com/FbKSAy6lcF— Fuori dal coro (@fuoridalcorotv) November 19, 2019 #Salvini: alle sardine preferisco i gattini, sono più dolci. Andrò a trovare le sardine nelle loro piazze :) #gattiniconsalvini #fuoridalcoro @fuoridalcorotv pic.twitter.com/O5SVfKNm4Q— Matteo Salvini (@matteosalvinimi) November 19, 2019

Dai blog