Cerca

Ordine

Pietro Senaldi a L'Aria che tira, non lo fanno parlare e lui esplode in diretta: "Ma basta!", cala il gelo

30 Novembre 2019

0
Pietro Senaldi a L'Aria che tira, non lo fanno parlare e lui esplode in diretta: "Ma basta!", cala il gelo

"Ma basta!". Attende a lungo, Pietro Senaldi, poi esplode in diretta. In collegamento con L'aria che tira per parlare anche di Open e Matteo Renzi, il direttore di Libero riceve la parola dal conduttore Francesco Magnani, che sostituisce Myrta Merlino, ma viene scavalcato da Luciano Nobili (di Italia Viva) ed Emiliano Fittipaldi (Espresso) che continuano a urlare e battibeccare dall'inizio della puntata.



Senaldi alza il dito, poi si aggiusta l'auricolare e infine sbotta: "Fatemi parlare! Adesso mi sono quasi dimenticato quello che volevo dire. Quello che sostanzialmente volevo dire è questo...". Poi, la beffa: si blocca l'immagine per qualche secondo. In studio, finalmente, si smette di litigare e si sorride. Poi Senaldi riprende: "Renzi dovrebbe fare un monumento ai Pm, che lo porteranno dal 5 al 15%".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Sergio Mattarella alla Prima della Scala, un curioso video da dietro le quinte

Maria Giovanna Maglie, Stasera Italia
C'è un pinocchio e un grande Mes, scopriteli su Camera con Vista
Matteo Salvini allontana i giornalisti dallo stand della Lega: "Tanto scrivono quello che vogliono"

media