Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Alessandra Ghisleri demolisce il M5s a PiazzaPulita: "Dove si sono ridotti a nuotare"

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Al centro dell'attenzione di Alessandra Ghisleri c'è la profondissima crisi di consenso con cui il M5s e Luigi Di Maio devono fare i conti. La sondaggista di Euromedia Research ne parla in studio a PiazzaPulita, il programma di Corrado Formigli su La7, e in premessa ricorda come i grillini "hanno reso il cittadino attore protagonista", circostanza che però è cambiata "da quando sono al governo". Il punto è che "hanno perso il coraggio che li animava al momento della lotte e dell'opposizione, quando era più facile muoversi in quel modo". Leggi anche: Antonio Noto, ecco l'unica possibilità che resta ai grillini Dunque, la Ghisleri usa toni sferzanti contro il M5s: "Dicevano scardineremo il Parlamento come una scatola di tonno? La paura è che poi nuotino nell'olio del tonno: il problema reale è che loro non riescono a liberarsi da questa situazione", picchia durissimo. Poi un esempio pratico, sul caso-Diciotti e la richiesta di procedere contro Matteo Salvini che tanti grattacapi sta creando ai pentastellati: "La Diciotti è un problema perché sembra che i grillini non riescano più ad ascoltare la loro base. I cittadini e gli elettori M5s condividono la posizione di Salvini, che è riuscito a far passare il messaggio che ha fatto quel che ha fatto per l'Italia, per discutere il problema-immigrazioen a livello europeo". E ancora, la Ghisleri conclude sottolineando come "questo messaggio è passato chiaramente. Quindi anche gli elettori M5s, almeno una buona parte, sono coinvolti nella comunicazione di Salvini, e per questo vedono nella politica un po' machista di Salvini una soluzione più semplice e più competente". E quella parola, "competente", suona come l'ennesima condanna per gli incompetenti grillini. Di seguito, l'intervento di Alessandra Ghisleri:

Dai blog