Cerca

Tg nel mirino

Rai, il Pd vuole la poltronissima. Altro che Ilva: ecco a cosa pensano al Nazareno

8 Novembre 2019

2
Pd battagliero sulla Rai. Ilva, manovra, immigrazione in secondo piano

Un Partito democratico energico e determinato sta giocando la sua partita per militarizzare la Rai con uomini d'area. Il segretario Nicola Zingaretti aveva detto al Tg3: "Il governo dura finché è utile all'Italia". Sembra più che il governo durerà fino a quando non sarà esaurito il giro di nomine su enti pubblici, authority e società a partecipazione statale. La scadenza più vicina è quella dei direttori della tv di Stato. Il Pd rivendica, in quanto partito di maggioranza, la direzione di Rai 1 e quella di un telegiornale, preferibilmente il Tg1.  In tale contesto, l'amministratore delegato Rai, Fabrizio Salini, non sarebbe intenzionato a cambiare i direttori dei telegiornali nella prossima tornata di nomine; tuttavia il Pd annuncia battaglia. Fanno sapere dal Nazareno, secondo un'indiscrezione del Corriere della Sera: "Un telegiornale è del Movimento Cinque Stelle, un altro è della Lega, un terzo non è di nessuno..."

Circolano parecchi nomi per la direzione del Tg1, tra cui Mario Orfeo, il cui ritorno è fortemente ostacolato dal Movimento 5 stelle. Le manovre del Pd sulle nomine Rai avvengono proprio nel momento di emergenza su Ilva, in mezzo alle discussioni sulla manovra di bilancio, con il pericolo di nuove tasse che potrebbero penalizzare la classe media. Ecco, dunque, le priorità del Pd in questo governo: mettere le bandierine in quel di Viale Mazzini.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Artaserse

    08 Novembre 2019 - 12:12

    Perchè, adesso come vanno la cose? Ci sta qualche canale che non sia in mano alla sinistra più becera?

    Report

    Rispondi

  • swiller

    08 Novembre 2019 - 12:12

    BASTARDI INFAMI LADRONI.

    Report

    Rispondi

Dear Jack, il cane del chitarrista canta meglio di tanti cantanti vip / Video

Andrea Orlando, dal Pd ultimatum a Di Maio: "O fai sul serio o lasciamo perdere"
Gilet Gialli, caos a Parigi: assaltata una banca in occasione dell'anniversario dell'inizio della protesta
Venezia e Conte "sott'acqua". Camera con Vista, cos'è successo questa settimana

media