Cerca

Test

Infarto, il farmaco da prendere subito dopo il malore: risultati promettenti, come può salvarti la vita

4 Ottobre 2019

1
Infarto

La rivista Nature Communications Biology ha pubblicato un promettente studio, per il momento testato sui topi da laboratorio, sviluppato da Tami Martino della Università di Guelph, in Ontario, Canada. I ricercatori stanno sperimentando un nuovo farmaco che, se somministrato subito dopo un infarto, andrebbe a ridurre i danni e proteggere la funzione cardiaca. Questo farmaco salva cuore quindi impedisce che il paziente sviluppi un'insufficienza cardiaca cronica.

"Nessun tessuto cicatriziale, nessun danno cardiaco, né insufficienza cardiaca, con questo farmaco il cuore non viene danneggiato dall'infarto. Siamo stupiti della velocità della sua azione e della sua efficacia nel curare l'attacco cardiaco e prevenire l'insufficienza cardiaca nei topi trattati", ha spiegato la ricercatrice. Quando si viene colpiti da infarto infatti, il muscolo cardiaco perde in parte la capacità di pompare il sangue, ed è su questo aspetto che i ricercatori hanno concentrato i loro studi. Il farmaco sperimentale, SR9009, agisce sul cosiddetto 'inflammosoma Nlrp3', un complesso proteico che scatena una risposta infiammatoria esagerata e patologica. "Pur trattandosi di un lavoro ancora preliminare la molecola SR9009 sembra promettente come farmaco di urgenza da somministrare subito dopo l'infarto", ha concluso la studiosa.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Carlito58

    04 Ottobre 2019 - 19:07

    non passabile dalla mutua ... costo probabile 2000 Euro a pillola .... Riservato in forma gratuita invece a politici, manager e figure di spicco del panorama finanziario internazionale .... perchè è giusto che loro non vengano mai a mancare ..altrimenti i danni sarebbero enormi per noi .......

    Report

    Rispondi

media