Cerca

Libertà di stampa addio

Sallusti, blitz al Senato: sì al carcere per i giornalisti

Grazie al voto segreto passa l'emendamento sulla pena alternativa per i cronisti condannati per diffamazione. Decisiva la Lega

Sallusti, blitz al Senato: sì al carcere per i giornalisti

I giornalisti potranno andare in carcere. Blitz al Senato, grazie al voto segreto e al sì della Lega. L'emendamento alla legge cosiddetta "salva Sallusti" proposto dalla Lega che prevede il carcere come pena alternativa nelle condanne per diffamazione è passato con 131 voti a favore, 94 no e 20 gli astenuti. Ad appoggiare la richiesta di voto segreto sono stati 55 senatori.

Un anno di galera - L'emendamento della Lega prevede la reclusione fino a un anno in alternativa a multe da 5mila a 50mila euro, in caso di condanna per diffamazione a mezzo stampa. La proposta vuole così modificare la legge sulla stampa in vigore dal '48 e che ad oggi, per la diffamazione a mezzo stampa commessa con l'attribuzione di un fatto determinato, prevede la pena della reclusione da uno a sei anni e una multa. Nel testo del Carroccio si legge: "All’articolo 1, comma 1, lettera e) dopo le parole 'si appplica la pena' inserire le seguenti parole 'della reclusione fino ad un anno o'. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Renatino-DePedis

    14 Novembre 2012 - 16:04

    cioè, c'è un partito, la lega, che propone un decreto peggiorativo di una legge vetusta, che viene approvata dalla maggioranza del senato che, ti ricordo, è composta prorprio da lega e pdl (la maggioranza al senato intendo), e tu sostieni che i maggiori responsabili non sono lega e pdl? la lega è dichiaratamente colpevole dell'ennesima orrenda legge, la hanno proposta loro. il pdl è, per un processo logico, che a voi è sconosciuto, il secondo colpevole.

    Report

    Rispondi

  • itz10pf

    14 Novembre 2012 - 10:10

    Come fanno a dire che la Lega e' decisiva quando il voto e' stato un voto segreto ? Andiamo su non scrivete queste caz....te per favorire il morente PDL.

    Report

    Rispondi

  • releone13

    14 Novembre 2012 - 08:08

    ma alla fine nosferatu in gabbia ci va oppure no?

    Report

    Rispondi

  • carlozani

    14 Novembre 2012 - 08:08

    Prima tutti d'accordo a non mandare in carcere i giornalisti per diffamazione ,poi in aula cambiano parere mentre loro ,i ladroni,non ci vanno.Come ci si può fidare di questi politici che pretendono di governare?Questi sono gente da "forca e da galera". c,z

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog