Cerca

Diritti civili

Pascale ospite di Luxuria al Gay Village. "Silvio? ha fatto un fioretto..."

19
Pascale ospite di Luxuria al Gay Village. "Silvio? ha fatto un fioretto..."

«In Forza Italia nascerà presto un dipartimento per i diritti civili». L’annuncio è di Francesca Pascale, fidanzata di Silvio Berlusconi, ospite di ’Il geco e la farfalla', la trasmissione di Radio Capital condotta da Benny e Vladimir Luxuria. Lei e Silvio siete una coppia trasgressiva? le hanno chiesto i padroni di casa.  «Completamente trasgressiva, con 50 anni di differenza, se non è trasgressivo questo!», scherza la compagna del Cav, che ribadisce il suo impegno in prima persona a tutela dei diritti civili, anche in qualità di iscritta all’ArciGay e a GayLib: «Appoggio la battaglia a favore dei diritti civili, che non è personale, ma è una battaglia di civiltà, da prima del fidanzamento con Berlusconi. La sento mia da tantissimi anni, dai tempi del liceo». Poi l'annuncio: in Forza Italia, assicura, «nascerà un dipartimento per i diritti civili. E spero nasca il prima possibile, perché se ne sente l’esigenza». Su questo tema l’ex premier mi segue, dice Pascale, perchè «lui nasce liberale. Il problema, semmai, non è lui, ma sono i partiti della nostra coalizione. L’Ncd -attacca- è un problema non solo per i diritti civili, ma per l’Italia. Un partito del 2% che si permette di giudicare tutti». E il Pd? «La Boschi si è espressa chiaramente a favore dei diritti civili, ma -risponde- oltre ai partiti, serve che la gente scenda in piazza e si faccia sentire».

Il fioretto di Silvio - Alla domanda se lei ballerebbe con le drag queen la Pascale risponde senza battere ciglio: «Certo, nessun problema». Poi rivela: «Berlusconi da tempo ha fatto un fioretto e non balla più». Qualche giorno fa, a San Siro, lei è sembrata allontanare l’abbraccio di Berlusconi. «È un equivoco -spiega- e sono dispiaciuta da morire. Lui mi ha preso il braccio, C’era tanta gente, mi sono scostata per far fare alla gente delle foto con lui. Sennò dicono che sto sempre in mezzo». Infine la promessa che sarà ospite d’onore della serata conclusiva del Gay Village a Roma. Ci sarà anche Silvio Berlusconi?, le  chiedono i conduttori. «Se potesse, ci andrebbe, lui è un liberale», replica Pascale. Porterà Dudù al Gay Village? «No, sennò mette il boa di struzzo», scherza Pascale. Ma Dudù è gay? «Per me sì!», risponde ancora con una battuta.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Prima

    15 Ottobre 2014 - 12:12

    La Pascale è più lesbica del trans Luxuria e sfrutta Silvio per convenienza. Sarebbe opportuno che qualcuno aprisse gli occhi a Berlusconi,perchè lei lo sta portando alla disfatta!!!!

    Report

    Rispondi

  • antcarboni

    27 Settembre 2014 - 10:10

    Ora capisco tutto! Tutela i gay come ha tutelato me (ceto medio): mi ha fatto un sedere così!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • antcarboni

    27 Settembre 2014 - 10:10

    Mi meraviglio che FI sia solo all'11%, a don Silvio, troppo malato di f..a, non gli viene qualche pensiero che gli elettori hanno altro di cui interessarsi. La zittisca e non gli faccia fare apprezzamenti politici!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media