Cerca

Sulla home page

I fan del Pdl a Silvio:
cambia la legge elettorale

Sondaggio online del partito: il 56% vuole un altro sistema di voto. Per il 37%, invece, va data priorità alle riforme istituzionali, con più poteri al premier

La maggior parte dei votanti chiede di poter tornare a scegliere i parlamentari
I fan del Pdl a Silvio:
cambia la legge elettorale

La legge elettorale, così com'è, non va. E va cambiata. Questo chiede più della metà dei simpatizanti del Popolo della libertà in un sondaggio online sulla homepage del partito. In particolare, il 22% vorrebbe usare un sistema elettorale simile a quello delle Regioni e dei Comuni: proporzionale con prefernza unica per la scelta dei parlamentari e premio di maggioranza; l'8,3% un sistema elettorale simile a quello delle Province: proporzionale con collegi territoriali e premio di maggioranza per garantire la governabilità; l'8,2% chiede di modificare l'attuale legge rendendo nazionale il premio di maggioranza del Senato, per garantire che dalle elezioni esca un governo in grado di governare e dare ai cittadini la possibilità di scegliere almeno metà dei parlamentari; il 6% di tornare al sistema elettorale precedente, con 3/4 dei deputati eletti nei collegi uninominali e un 1/4 eletto con lista proporzionale bloccata. A un altro 12,2% vanno bene tutti i sistemi elettorali purché garantiscano il bipolarismo e consentano di scegliere i parlamentari. C'è però un 37,6% che ritiene invece che la riforma elettorale non sia la priorità, ma  vada fatta prima una riforma istituzionale che dia più poteri al premier, superi il bicameralismo perfetto, riduca il numero dei parlamentari, stabilisca meglio le competenze dello Stato e quelle delle Regioni. per un altro 5,2% non occorre toccare nulla, perchè la legge elettorale va bene così com'è.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • 654321

    21 Agosto 2012 - 12:12

    ...lui forse cambiera' anche la faccia! Ma te preparati con le melette profumate e impomatate, il tuo nuovo partito degli ERMAFROCITI, ti aspetta fiducioso! Bacini compagno Imahfu!

    Report

    Rispondi

  • kontros

    20 Agosto 2012 - 13:01

    Ma cosa vuoi cambiare più? Ha cambiato la vita di milioni di italiani non svolgendo il ruolo per cui era stato scelto dagli italiani, negando per mesi che eravamo prossimi alla recessione, che i ristoranti (che frequentava lui non la povera gente) erano pieni, che il PDL era un movimento liberale (mai vista una riforma liberale in 17 anni), che nessuno sarebbe rimasto indietro, e bla bla bla, Silvio cambia paese prima che te lo facciano cambiare....

    Report

    Rispondi

  • godia

    20 Agosto 2012 - 11:11

    Non è credibile,è vecchio,non ha mantenuto le promesse, ha pensato troppo ai suoi interessi,pochi lo voteranno se non vecchi nostalgici o qualche titolare di partita IVA.Il Partito deve scegliere una figura molto rappresentativa,seria,corretta,che sappia amministrare,possibilmente imprenditore che vada al dunque delle cose,che combatta gli sprechi della politica e della P.A.,che faccia riforme serie,che sia possibilmente sulla linea di Monti,che abbatta la burocrazia il vero cancro dell'Italia,che riduca le tasse,che metta in riga i dipendenti pubblici,i magistrati che siano più celeri ed anche responsabili.Cambiare la politica dell'immigrazione.In Italia si viene per lavorare e non per delinquere e quindi più respingimenti,più accompagnamenti coatti ai loro paesi d'origine. Riforma del sindacato.Il sindacato deve proporre non imporre.Meno sindacalisti della P.A.in distacco ed i costi ai Sindacati.Infine in Parlamento gente nuova.Basta con scimiotti,ballerine ed incapaci.Cosi si vince.

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    20 Agosto 2012 - 09:09

    E la legge elettorale ti potrà andar bene

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog