Cerca

Ennesima serenata

Bersani apre a Grillo: "Faremo scouting tra di loro"

Il leader del Pd cerca l'appoggio in aula del M5s: la paura di perdere lo spinge ad alleanze impossibili

Bersani e Grillo

Bersani e Grillo

 

Pier Luigi Bersani ormai all'ammucchiata c'ha preso gusto. Dopo aver annunciato ipotesi di coalizoni con Vendola e Monti ora strizza l'occhio pure ai grillini. Ma lo fa alla sua maniera. Prima bastona il leader del Movimento Cinque Stelle: "Mi chiedo e gli chiedo: Grillo non risponde a nessuna domanda. Vogliamo uscire dalla democrazia?, Non si può vincere sulle macerie, così rischiamo di fare una fine ben peggiore della Grecia". Poi lo seduce con un'offerta di collaborazione in parlamento: "Nessuna preclusione, vedremo in Parlamento. Ci sarà da fare uno scouting, per capire se saranno eterodiretti, prendendo ordini da uno che non risponde a una domanda, o se non avranno vincolo di mandato. Non intendo fare campagna acquisti, ma se avrò il 51% mi comporterò come se avessi il 49%, mi confronterò con tutti".

Voglio una birra - Poi dopo aver aperto le porte a Beppe, Bersani parla anche del suo programma ed esclude come ha già fatto Berlusconi una manovra-bis: "Non ho nessuna intenzione di farne altre, e sto cercando di convincere i ministri tedeschi, quando mi capita, che è ora di finirla di fare manovre, perché andiamo tutti con il segno meno". E sul soprpasso annunciato ieir da Berlusconi nella convention di Milano con Maroni, il segretari del Pd è ironico: "Sorpasso? Berlusconi ha preso l'autostrada in contromano. Se perdono mi farò volentieri una birretta". 

 

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • kinowa

    21 Febbraio 2013 - 12:12

    Meglio tardi che mai, allora con Scilipoti non fu una compravendita, ma scouting? Lo vedete che anche la sinistra a volte si ricrede? Si ricrederà ancora con chi vince le elezioni. Comunque una cosa è certa, parlamentari 5 stelle eletti rappresenteranno un vero e proprio discount altrimenti si rivoterà fra sei mesi.

    Report

    Rispondi

  • milleottocentosedici

    21 Febbraio 2013 - 10:10

    bersani li ruba. il padrone, invece, i parlamentari(vedi scilipoti, razzi mastella, dini,etc ) non li ruba: li compra!

    Report

    Rispondi

  • folgore38

    20 Febbraio 2013 - 15:03

    E cosi il democratico Bersani portera' dalla sua parte quanti piu' grillini puo . Ma sono per davvero degli sprovveduti questi grillini ? Ammesso e non concesso che siano veramente sprovveduti , non credo che lei riuscira' nella operazione , diciamo cosi:camorrista. A Berlusconi gliene hanno detto di tutti i colori ; hanno usato un linguaggio irripetibile e non solo .Ma a lei, Bersani, che e' un autentico democratico liberale come vorrebbe essere chiamato per questa democratica operazione ?

    Report

    Rispondi

  • lui976

    20 Febbraio 2013 - 10:10

    Ieri in piazza Duomo doveva esserci Berlusconi. Altrimenti non si spiega tutta quella gente. Come mai non ne parlate?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog