Cerca

occhio ai conti bancari

Manovra, in arrivo l'Evasometro, il nuovo strumento per contrastare chi evade il Fisco

4 Novembre 2019

0
Il nuovo strumento per contrastare gli evasori si chiama "Evasometro"

Per evitare l'introduzione di nuove tasse nella manovra di bilancio, come quelle obiettate dai renziani su plastica, zucchero ed auto aziendali, il Governo dovrà trovare le coperture. Alcune risorse potrebbero giungere dalla lotta all'evasione fiscale. A tal proposito, il ministero dell'economia sta lavorando alla messa a punto di un evasometro da inserire nella Legge di bilancio 2020. Sarà uno strumento nelle mani dell'Agenzia delle Entrate e, nelle intenzioni dei tecnici, faciliterà l'emersione dei soggetti che evadono il fisco. Ma come funziona?

"Evasometro anonimizzato": si tratta di un sistema che assegna un numero ad ogni contribuente (sia persone fisiche che giuridiche) e tramite un algoritmo incrocia i dati dei conti bancari (perlopiù la voce delle uscite) e i redditi dichiarati. In questo modo l'Agenzia delle Entrate dovrebbe risalire più facilmente a condotte sospette, pur rispettando la legislazione vigente in materia di privacy. Nulla è ancora certo circa la sua introduzione, ma il nuovo evasometro dovrebbe garantire l'anonimato del potenziale evasore, eludendo possibili restrizioni da parte del Garante per la privacy.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Dear Jack, il cane del chitarrista canta meglio di tanti cantanti vip / Video

Andrea Orlando, dal Pd ultimatum a Di Maio: "O fai sul serio o lasciamo perdere"
Gilet Gialli, caos a Parigi: assaltata una banca in occasione dell'anniversario dell'inizio della protesta
Venezia e Conte "sott'acqua". Camera con Vista, cos'è successo questa settimana

media