Cerca

Argh

Padova, incassa la pensione dello zio e madre morti da anni: l'orrore in cantina

16 Maggio 2019

1
Orrore a Padova: nasconde il corpo di zio e madre per anni, denunciato 55enne

Macabra scoperta quella fatta ieri dai Carabinieri a Sant'Urbano, in provincia di Padova: Federico Bernardinello, 55enne della zona, anziché denunciare il decesso dello zio e della madre avrebbe deciso di nascondere i corpi facendoli figurare vivi agli occhi dello Stato, per continuare a incassarne le pensioni. Il ritrovamento risale al tardo pomeriggio di mercoledì quando i Carabinieri si sono presentati a casa del 55enne per avere notizia dei due anziani e non trovandoli hanno iniziato le ricerche. I resti delle due salme sono state trovati poco dopo all'esterno in una vecchia rimessa. In una cassa di legno i resti dell'uomo morto nel 2016 e avvolto in un sacco di plastica il corpo della madre che, stando alle dichiarazioni di Bernardinello sarebbe morta sei mesi fa. Ai Carabinieri l'uomo ha dichiarato: "Non li ho uccisi, sono morti per cause naturali e li ho nascosti per continuare a ricevere le pensioni“.

Dopo esser stato a lungo interrogato dagli uomini del Nucleo radiomobile di Este, del Nucleo investigativo e del Norm di Padova, l'uomo è stato denunciato per truffa e occultamento di cadavere. Il pubblico ministero ha disposto sulle salme l'autopsia, per verificare se la morte dei due anziani sia davvero riconducibile a cause naturali e soprattutto per verificare se l'epoca dei decessi coincida con quella fornita da Bernardinello.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Damm a trà

    Damm a trà

    17 Maggio 2019 - 12:12

    Strano che nessuno abbia ancora incolpato Salvini.

    Report

    Rispondi

media