Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Daniela Santanchè contro l'ex brigatista Etro: "Vada a pulire i cessi e non a chiedere i soldi agli italiani"

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Altro duro scontro a Non è l'Arena. Questa volta protagonisti del programma domenicale sono Daniela Santanchè e l'ex brigatista Raimondo Etro: "Lui può benissimo andare a lavorare. Ma perché lo dobbiamo mantenere noi italiani, che ci voleva ammazzare, sparare, voleva sovvertire lo Stato? I miei soldi - esordisce la senatrice di Fratelli d'Italia in merito al reddito di cittadinanza di cui usufruisce l'allora terrorista rosso - vanno a quel signore che ancora oggi si permette sui social di scrivere cose irripetibili nei confronti di donne. Ma una persona così deve scomparire, noi italiani non dobbiamo pagarlo. Vada a lavorare! È amico dei comunisti, ci sono le cooperative, vada a pulire i cessi, le strade, le carceri.... vada dai suoi amici a chiedere un posto di lavoro, ma non i soldi degli italiani! Aiutiamo gli ultimi, aiutiamo i poveri, non delle persone del genere", la chiosa. Leggi anche: Pensioni, Daniela Santanchè svela la farsa Pd-M5s: "Via 200 euro dagli assegni" Frasi che mettono in difficoltà Etro, il quale liquida la questione con un semplice "non vale neanche la pena di rispondere a quella signora. Qualcuno - chiede - le ha forse torto il braccio dietro la schiena per costringerla a venire a confrontarsi con me?". 

Dai blog