Cerca

cronaca

Lombardia: lunedì in Regione Giorno della Memoria per vittime del dovere

25 Maggio 2018

0

Milano, 25 mag. (AdnKronos) - Il presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Alessandro Fermi, interverrà lunedì alla cerimonia di premiazione del 'Progetto Interforze di Educazione alla Cittadinanza e alla Legalità: Esercito Italiano, Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza insieme per la legalità, in memoria delle Vittime del Dovere'. La cerimonia avrà inizio alle ore 10 all’Auditorium Giovanni Testori a Palazzo Lombardia a Milano. Nell’occasione il Consiglio regionale intende commemorare tutte le vittime del terrorismo, della mafia e di ogni altra forma di criminalità celebrando il 'Giorno della Memoria', istituito dalla legge regionale n.10 del 2004, che prende spunto dall’omicidio di Renato Barborini e Luigi D'Andrea, agenti della polizia tato uccisi entrambi il 6 febbraio 1977 in un conflitto a fuoco con la banda Vallanzasca al casello autostradale di Dalmine.

Difendersi dai fenomeni di cyberbullismo e cyberstalking, non cadere nelle dipendenze da alcol e droga, ma anche insegnare ai giovani a rispettare le regole del fisco, conoscere l’importante lavoro svolto dai militari in Italia e all’estero e ricordare i tanti servitori dello Stato che hanno donato la propria vita per aiutare gli altri. Sono questi i temi su cui si sono confrontati i ragazzi delle scuole che hanno aderito al progetto promosso dall’associazione Vittime del Dovere, che ha interessato le città e le province di Milano, Monza e Brianza, Como, Bergamo, Brescia e Varese: 3.220 gli studenti formati, 22 le lezioni svolte per un totale di 44 ore, 27 gli istituti scolastici di primo e secondo grado aderenti e 13 i Comuni coinvolti.

I ragazzi delle scuole aderenti sono stati coinvolti in una serie di incontri e dibattiti organizzati presso auditorium e teatri pubblici. Al termine delle conferenze gli studenti hanno poi sviluppato, secondo il loro interesse e la loro sensibilità, degli elaborati (grafici, scritti, multimediali, individuali o collettivi) sulle tematiche affrontate. I lavori, suddivisi per categorie e argomenti, sono stati valutati da una apposita Commissione e quelli ritenuti più efficaci saranno premiati lunedì mattina all’Auditorium Testori al termine della cerimonia istituzionale. A premiare i vincitori interverrà la vice presidente del Consiglio regionale Francesca Brianza.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media