Cerca

Lo scenario

Usa, Bloomberg riporta che Fca vuole scorporare Maserati, Alfa Romeo e la componentistica

0
Usa, Bloomberg riporta che Fca vuole scorporare Maserati, Alfa Romeo e la componentistica

Molto presto il Ceo di Fca, Sergio Marchionne, potrebbe prendere una decisione storica per il gruppo ex Fiat. Secondo l'agenzia Bloomberg, che cita fonti interne a Fca, entro il 2018 il gruppo torinese potrebbe scorporare i marchi Maserati e Alfa Romeo, una scelta che riguarderebbe anche la divisione componenti per auto. Una decisione dettata dalla necessità di aumentare il valore del gruppo, dando così più autonomia a due tra i marchi storici della scuderia Fiat.

Le analisi degli esperti dell'agenzia finanziaria sostengono che l'obiettivo di Marchionne è portare i due marchi delle auto di lusso a una valutazione di tutto rispetto: 7 miliardi di euro per Maserati e Alfa, circa 5 per Magneti Marelli e gli altri soggetti della componentistica. Stando allo scenario rilanciato da Bloomberg, sono in corso una serie di colloqui per valutare diverse opzioni, tra queste quindi anche la separazione da una o più divisioni di componenti. In questo modo verrebbe liberato valore per la famiglia Agnelli e gli altri azionisti, considerando che oggi la società raccoglie performance ben al di sotto della concorrenza.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media