Cerca

I dati

Oltre un milione di famiglie senza redditi di lavoro: +18% in un anno

Oltre un milione di famiglie senza redditi di lavoro: +18% in un anno

Gli ottanta euro non bastano. Soprattutto se servono a riempire le tasche di chi un lavoro già ce l'ha. I dati Istat sull'occupazione parlano chiaro, la vera riforma che serve al Paese è quella sul lavoro. Oltre un milione di famiglie è senza reddito da un'occupazione professionale. Tutti i componenti 'attivi' che partecipano al mercato del lavoro sono disoccupati. E' quanto emerge da dati Istat sul 2013 che descrivono una situazione drammatica: solo un anno fa erano il 18% in meno, 955.000 nel 2012 contro i 1.130.000 attuali. Tra questi quasi mezzo milione (491.000) corrisponde a coppie con figli, mentre 213.000 sono monogenitore, 295.000 single e 83.000 coppie senza figli. 

Senza reddito - Il numero delle famiglie dove tutte le forze lavoro sono in cerca di occupazione risulta in crescita quindi di 175.000 unità, in termini assoluti. E nel confronto con due anni prima il rialzo supera il 50%, attestandosi precisamente al 56,5%. A soffrire di più, ancora una volta, è il Mezzogiorno, con 598.000 famiglie. Seguono il Nord, che ne ha 343.000, e il Centro, con 189.000. Ma il fenomeno avanza dappertutto rispetto a 12 mesi prima.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mab

    22 Aprile 2014 - 16:04

    L'importante per i ..........politici è spendere tanto per rom ed extracomunitari !!!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • mlgponte

    22 Aprile 2014 - 10:10

    Perchè nessuno mai ricorda agli Italiani i milioni di extracomunitari che portano via il lavoro al milione di famiglie senza reddito. Se poi il milione di famiglie senza reddito è un bufala elettorale per tassare i "ricchi" allora siamo proprio allo schifo totale.

    Report

    Rispondi

    • nessuna2013

      22 Aprile 2014 - 16:04

      tassare i ricchi????? quando mai in italia tassano i ricchi!!!!

      Report

      Rispondi

blog