Cerca

La sentenza

Casapound, tre mesi al vicepresidente

Sostituì la bandiera europea con quella italiana, l'avvocato: "Era solo un gesto dimostrativo"

Casapound, tre mesi al vicepresidente

Tre mesi di reclusione e cento euro di multa: è la condanna che il giudice del tribunale di Roma ha inflitto a Simone Di Stefano, vicepresidente di Casapound, accusato di furto pluriaggravato per aver sostituito, sabato scorso, la bandiera della Ue della sede di via IV Novembre con quella italiana. Il giudice ha convalidato l’arresto di Di Stefano e, nell’ordinare la sua scarcerazione, ha disposto l'obbligo di firma presso un commissariato di polizia due volte alla settimana per tre mesi. Il pm aveva chiesto una condanna dell’imputato a 6 mesi di reclusione. "Quello di Di Stefano - ha spiegato il suo difensore, l’avvocato Domenico Di Tullio - era solo un gesto dimostrativo nell’ambito dell’adesione al 'movimento 9 dicembre (quello dei forconi, ndr), tanto è vero che venti minuti dopo lui stesso ha ordinato che il vessillo dell’Ue venisse restituito. Oltre allo sconto di pena previsto per la scelta del rito abbreviato, Di Stefano ha beneficiato della concessione delle attenuanti generiche e di quelle legate al risarcimento del danno". Mentre era in corso il processo gruppi di aderenti a Casapound   dimostravano davanti all’ingresso della città giudiziaria esponendo   anche uno striscione con la scritta "Alcuni italiani non si   arrendono"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • buonavolonta

    15 Febbraio 2014 - 09:09

    vi ricordate ''casarini'' quello che occupava le stazioni ferroviarie e bloccava il traffico beh! mai condannato ''giustizia ..giustizia ti mostrano con la bilancia ,ma quanti pesi diversi che utlizzi per figli e figliastri ,mah

    Report

    Rispondi

  • routier

    17 Dicembre 2013 - 09:09

    Quando i bravi ragazzi dei centri sociali bruciavano in piazza le bandiere quanti mesi di galera hanno preso? C'è qualcuno in Italia che conosce la semantica della parola "equità"?

    Report

    Rispondi

  • realityman17m

    17 Dicembre 2013 - 00:12

    Non riesco a capire l'arguzia, la furbizia o stupidità di questa magistratura , che puzza sempre più di corruzione e PD. Si condanna , per aver tolto , e dopo 20 minuti restituito comunque , il vessillo della UE; non si prende alcun provvedimento invece, quando gli immigrati fanno cortei di protesta BRUCIANDO , la bandiera italiana. Che sia una cosa, un offesa grave verso tutto il popolo italiano, questo fatto non merita attenzione da parte di questi corrotti magistrati che vorrebbero il potere in Italia.Cosa ci si deve aspettare ancora da questa magistratura?

    Report

    Rispondi

  • bocciatore

    16 Dicembre 2013 - 20:08

    Il tuo è il classico comportamento dell'ottuso masochista di sinistra, più ti rompono il c..lo e più godi.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog