Cerca

Causa per diffamazione

Il caymano di Renzi querela Bersani

Il finanziere Davide Serra: "Come si permette di darmi del bandito? Piuttosto, pensi a combattere l'evasione fiscale in Italia"

La replica del segretario del Pd: "Se si è offeso, problemi suoi"
2
Il caymano di Renzi querela Bersani
La replica del segretario del Pd: "Se si è offeso, problemi suoi"

 

"Essere definito 'bandito' da lei mi offende" e anche se "in Italia lei è... immune" ci penseranno "i miei legali italiani e inglesi che chiameranno i giudici a decidere sulle sue parole". Così il finanziere Davide Serra, sostenitore della campagna di Matteo Renzi, risponde a Pier Luigi Bersani. "Trovo incredibile - prosegue Serra - che in un Paese con un'evasione fiscale da record, che nessuno dei politici sembra abbia, sinora, voluto veramente combattere, venga definito 'bandito' un investitore istituzionale basato a Londra, regolato dall'Fsa e dalla Sec e tassato dall'Inland Revenue. E' un offesa a me, alla mia famiglia e ai miei figli, e delegittima il lavoro pulito e trasparente che ho portato avanti in 20 anni di attività".

La replica: "Dove e come Bersani avrebbe detto che Serra è un bandito? Il segretario del Pd ha parlato di Cayman e non di Davide Serra che non ha il piacere di conoscere". Così il portavoce del segretario Pd in merito alla lettera aperta in cui il fondatore di Algebris si dice pronto a querelare Bersani. Quest'ultimo ha poi aggiunto: "Non c'è nulla da offendersi, se si offfende problemi suoi".

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • busdel

    21 Ottobre 2012 - 18:06

    I nostri politici sono peggio dei banditi, perche avendo il potere in mano si fanno i vitalizzi e le prebende da noi paese in crisi insostenibili. Io aspetto con ansia un Guillotin saluti

    Report

    Rispondi

  • sardapiemontese

    21 Ottobre 2012 - 15:03

    non è che i finanzieri siano proprio in cima alla lista delle mie priorità (e nemmeno mi piacciono molto a dire il vero) però....se posso darle un consiglio..si rivolga alla magistratura inglese....sa qui in italia..... potrebbe capitarle di passare dalla parte del torto perchè qui abbiamo il vezzo di interpretarle le leggi anzichè applicarle.... a buon intenditor...

    Report

    Rispondi

media