Cerca

La reazione

Meloni contro il pianto: "Mi vergogno di lei..."

Meloni contro il pianto:

Giorgia Meloni

Continuano a far discutere le lacrime di Federica Mogherini subito dopo la strage. C'è chi le ha considerate segno di umanitià, ma Giorgia Meloni, per esempio, è di tutt'altro parere. Per lei un Alto rappresentante per la difesa e la sicurezza europea non deve mostrare il suo lato debole, ma deve reagire.

L'attacco - La li era il giorno del lutto e del cordoglio. Oggi è quello della polemica. Mi vergogno di essere rappresentata in Europa da Federica Mogherini, Alto rappresentante della UE per la politica estera e di sicurezza, che ieri è scoppiata a piangere durante la conferenza stampa sui fatti di Bruxelles. È il simbolo di un'Europa debole, molle e incapace davanti agli attacchi che subisce. "Mi auguro che la Mogherini, dopo questa figuraccia, voglia dimettersi e lasciare il suo incarico a qualcuno che non alimenti il desiderio di conquista per la fragilità che dimostra in ogni occasione significativa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • 44magnum

    26 Marzo 2016 - 08:08

    Con le lacrime, i lumini, i "je suis......" non fermiamo queste persone. Purtroppo è venuto il momento di agire come loro : di troppo buonismo si muore!

    Report

    Rispondi

  • dodaro

    24 Marzo 2016 - 07:07

    Condivido quello che ha affermato la Meloni, avere come rappresentante dell'Europa gente come la Mogherini è una vera sciagura. Forse sarebbe opportuno che se ne stia a casa a fare la calza.

    Report

    Rispondi

  • GiancarloChiria

    24 Marzo 2016 - 00:12

    Con tutto il rispetto Giorgia dice così perchè non ha mai pianto in vita sua e in questo è vuota di sentimenti questo è debolezza non il pianto in momenti così dolorosi ci si sfoga piangendo non dicendo parolacce

    Report

    Rispondi

  • libero14

    23 Marzo 2016 - 14:02

    Cara (costosa) "Alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza" (ma esiste anche un Basso Rappresentante ?), più che di lacrime, abbiamo urgente bisogno di sfere, soprattutto in chi è, o dovrebbe essere, garante della sicurezza.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog