Cerca

Soluzione all'italiana

Banche, la beffa finale dalla Commissione di Casini. Truffa? Nessun colpevole

1
Banche, la beffa finale dalla Commissione di Casini. Truffa? Nessun colpevole

Fine della Commissione banche, fine della farsa. Il presidente Pierferdinando Casini ha ricevuto mandato dalla Bicamerale di redarre la relazione conclusiva, sintesi delle bozze dei singoli gruppi parlamentari che hanno partecipato ai lavori. Il documento finale dovrebbe vedere la luce a fine gennaio, ma non è lecito aspettarsi sorprese, tanto meno condanne. Il "clima costruttivo" che sulla casa porterà a suggerimenti legislativi (per la prossima legislatura, ovviamente) produrrà una carezza o poco più ai vertici "sotto accusa", da quelli di Bankitalia e Consob per finire ai ministri del governo di Matteo Renzi, con Maria Elena Boschi in testa.

Leggi anche: Che caso, il Pd lo candida e... Cosa dice Casini della Boschi

D'altronde la Commissione, su cui gravava un certo scetticismo già al momento del suo insediamento, è pur sempre guidata da un democristiano Doc e oggi candidato con il Od come Casini, e attendersi colpi di coda, fuochi d'artificio e diti puntati era pura utopia. Tra le proposte concrete, sottolinea il Giornale, ci sarà un "invito alla collaborazione" più stretta proprio tra Consob e Banca d'Italia. Una beffa o quasi per quei risparmiatori che proprio a causa della scarsa (o nulla) vigilanza sono stati rovinati dai crac degli istituti, da Etruria alle popolari venete. Ma si sa, tra meno di due mesi si vota e non è il caso di infierire. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wintek2

    18 Gennaio 2018 - 09:09

    non ci si poteva aspettare altro da questo paraculo, che si farà l'ennesima legislatura eletto nel PD. Venduto!!

    Report

    Rispondi

media