Cerca

nervi a pezzi

Compagno e figlia assunti al Senato
Scoppia la Parentopoli dei 5 stelle

Urla, accuse, pianti: a Palazzo Madama sotto accusa le due parlamentari Vilma Moronese e Barbara Lezzi

Compagno e figlia assunti al Senato
Scoppia la Parentopoli dei 5 stelle

Urla, accuse e pianti hanno acceso la riunione dei senatori grillini che questo pomeriggio si è concentrata sul caso di Barbara Lezzi e Vilma Moronese, entrambe 'sotto accusa' per avere assunto come assistenti dei parenti: la Lezzi ha assunto la figlia del compagno e la Moronese ha assunto il proprio compagno. Entrambe le senatrici si sono difese, con toni molto accesi, sostenendo di non aver violato alcuna regola dal momento che i due compagni non sono conviventi. Ma su questo punto molte le repliche piccate di chi e' sposato: "Allora devo divorziare per poter assumere anch'io la mia compagna?", ha chiesto sarcastico un senatore 5 stelle. La senatrice Moronese e' stata vista uscire in lacrime dalla riunione.  L'assemblea ha dibattuto per due ore sull'opportunita' di andare in diretta streaming. Ma alla fine si e' votato per il no e c'e' chi accusa Claudio Messora, responsabile comunicazione M5S, di averlo impedito con tanto di mail rivolta a tutti i senatori. "Questa volta niente streaming, cosi' diamo un'immagine negativa" avrebbe scritto. E cosi' e' andata. La richiesta dello streaming era stata avanzata da Luis Alberto Orellana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marcolelli3000

    09 Novembre 2013 - 15:03

    ma devono essere licenziati tutti, ad uno ad uno. Berlusconi dovrebbe ascoltarli e dare qualche buon consiglio : loro sono la nuova generazione (vabbe' un po' cogliona) ma alcuni punti sono condivisibili. Sarebbe la svolta che tanto aspettiamo (non certo gli impiegati statali che tremano quando li vedono in televisione). e i coglioni delegati grillini sono perfetti impiegati statali (che quindi devono essere licenziati all'istante e in tronco).

    Report

    Rispondi

  • vincentvalentster

    05 Novembre 2013 - 13:01

    Perché non si invita Grillo a lasciare perdere la politica, per la quale non è portato se non a parole, meglio a parolacce, e non ritorna a fare il comico ( per la verità già lo fa adesso ).

    Report

    Rispondi

  • kayak65

    05 Novembre 2013 - 12:12

    questi grullini hanno assimilato il simbolo 5 stelle con quello degli hotel piu' esclusivi,pagati pero' da noi. chi mai potra' credere ancora ai buffoni comandati da un comico e da un santone? e' gia' finita la rivoluzione anticasta, perche' e' nata la supercasta:quelli dei raccomandati e degli intrallazzoni

    Report

    Rispondi

  • Baronedel Carretto

    05 Novembre 2013 - 12:12

    Non faranno cadere mai il governo perché sanno che non verranno rieletti e mangiano, quando possono, il più possibile. Del tutto normale per loro aver assunto i compagni, come del resto fanno tutti gli altri di tutti i partiti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog